Inter, Curva Nord a rischio chiusura contro la Sampdoria: il motivo

Ancora una volta cori discriminatori

La vittoria contro il Parma in trasferta ha risollevato l’Inter di Luciano Spalletti e riportato il sorriso in casa nerazzurra. Il club di Corso Vittorio Emanuele ha ritrovato i 3 punti in campionato che mancavano da un mese e mezzo. Decisivo il lampo di Lautaro Martinez dopo due minuti dal suo ingresso in campo.

C’è però una nota stonata nella serata del Tardini, che doveva essere un giorno positivo come quello di ieri arrivano note negative dagli spalti. Ancora una volta, sono stati segnalati e registrati cori contro Napoli. A riportarlo è il Corriere dello Sport, in edicola questa mattina.

Inter, a rischio la Curva contro la Samp

L’Inter è stata già graziata contro il Bologna. Punita con stadio e curva chiusa dopo gli scontri che hanno preceduto Inter-Napoli e per i cori contro Koulibaly nel corso della gara dello scorso 26 dicembre, durante l’ultima sfida di campionato casalinga contro il Bologna è stata “salvata” perchè i cori razzisti nei confronti dell’ex Ibrahima Mbaye partiti dalla curva sono stati zittiti dal resto dello stadio.

Come sottolinea il Corriere dello Sport, però, ora c’è il rischio di una nuova squalifica della Curva Nord. La curva degli ultras più accesi della tifoseria nerazzurra, è colpevole di aver più volte intonato cori contro Napoli nel corso della gara di ieri sera al Tardini.

Fonte: Corriere dello Sport

Parma Inter, le pagelle dei quotidiani: diverse bocciature tra i nerazzurri

Verso Roma-Inter spalletti

Spalletti sbotta sul rinnovo di Icardi, bordata del tecnico alla società