Inter: c’è da sfatare un incubo. Cinque mesi fa…

L’Inter si prepara ad affrontare il Parma, la squadra nerazzurra deve cambiare marcia, cinque mesi fa l’ultimo acuto

Dopo la sosta del campionato per lasciare spazio alle nazionali, la serie A riparte domani con la sfida delle 15:00 tra Inter e Parma. A ‘San Siro’, dove sono attesi circa 60.000 spettatori, i nerazzurri vanno all’inseguimento del primo successo casalingo della stagione.

L’esordio in campionato ha visto la squadra di Spalletti pareggiare 2-2 contro il Torino, dopo essere stata in vantaggio 2-0. Prima della sosta, è arrivata la prima vittoria nella serie A 2018/2019 a Bologna, con l’Inter che ha superato i padroni di casa 3-0.

Un’attesa di 5 mesi

Il match di domani, valido per la quarta giornata di campionato, vedrà l’Inter alla ricerca della seconda vittoria consecutiva in campionato e, del primo successo casalingo nella stagione corrente. Una vittoria a ‘San Siro’ che manca dal 17 aprile 2018, quando i nerazzurri hanno battuto 4-0 il Cagliari.

Da quel giorno, la squadra di Spalletti non è più riuscita a portare a casa i tre punti e regalare una gioia ai tifosi. Sono arrivate due sconfitte negli ultimi due incontri del campionato 2017/2018. La sconfitta subita contro la Juventus 3-2 e quella patita contro il Sassuolo 2-1 nell’ultimo impegno al ‘Giuseppe Meazza’ del campionato passato. In questa annata, è arrivato il pareggio 2-2 contro il Torino, un pareggio stretto per i nerazzurri, avanti 2-0 all’intervallo.

Il cambio di marcia

L’Inter di Spalletti deve cambiare marcia a ‘San Siro’. In tutto il 2018, sono arrivate solo 4 vittorie, contro Bologna 2-1, Benevento 2-0, Verona 3-0 e Cagliari 4-0. I pareggi sono stati quattro: Roma 1-1, Crotone 1-1, Napoli 0-0 e Torino 2-2. Il bilancio si chiude con le due sconfitte subite negli ultimi due match dello scorso campionato: Juventus 2-3 e Sassuolo 1-2.

Un bilancio totale nel 2018 di 4 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte. Un dato che i nerazzurri devono migliorare, tornando ad essere una corazzata a ‘San Siro’. Domani si riparte, obiettivo tre punti: per tornare alla vittoria in casa, per dare continuità dopo Bologna e costruire una mentalità vincente.

Inter Cagliari 1 a 0, le importanti parole del mattatore Mulattieri

Inter Parma, nessun dubbio per il tecnico degli emiliani: “Inter costruita per…”