Betis Siviglia: tutto sulla prossima avversaria dei nerazzurri

Inter-Betis Siviglia. Analisi approfondita sulla prossima avversaria dei nerazzurri: statistiche, titolari, schieramenti

Giornata burrascosa in quel di Appiano Gentile, si è vista anche la grandine che ha costretto i ragazzi di Spalletti a proseguire la seduta odierna in palestra.

Come riportato da Premium Sport, la squadra partirà nel pomeriggio alla rotta di Brindisi dove domani affronterà il Real Betis.

Sarà l’occasione di vedere giocare Dalbert, anche se probabilmente non dall’inizio. Vecino, invece, potrebbe essere titolare al fianco di Gagliardini con Borja Valero trequartista. Da capire se sarà schierato Gabigol, mentre Medel è già in Turchia per iniziare la sua avventura con il Besiktas. Murillo ha già salutato tutti e si attendono novità in merito ad un suo arrivo al Valencia.

Guarda i 21 convocati per la svida contro il Betis Siviglia.

Chi è il Betis Siviglia

Il Real Betis Balompié, noto semplicemente come Betis Siviglia, è una società calcistica spagnola con sede nell’omonima città di Siviglia. Fu fondata nel 1907 e gioca nella Primera División spagnola, il primo livello del campionato spagnolo.

Ha vinto la Liga nella stagione 1934-35 e due Coppe del Re nel 1977 e nel 2005.

I biancoverdi giocano le loro partite interne nello Stadio Benito Villamarín (51.700 spettatori circa), che porta il nome dell’ex presidente della squadra andalusa negli anni cinquanta e sessanta.

Betis è il nome latino del fiume Guadalquivir che attraversa la città di Siviglia.

Il club retrocede in Segunda División nella stagione 2013-2014. Ritorna poi nella massima serie dopo solo un anno, classificandosi al 1° posto.

Ultime partite

Negli ultimi 5 incontri in amichevole, il Real Betis ha totalizzato due vittorie, due sconfitte e un pareggio:

  • Betis – Besiktas 1-1
  • Francoforte – Betis 3-0
  • Stoccarda – Betis 1-2
  • Cordoba – Betis 1-0
  • Milan – Betis 1-2

Bottino quasi pieno per i nerazzurri nelle ultime 5 uscite (di cui 3 in ICC):

  • Inter – Schalke 1-1
  • Inter – Lione 1-0
  • Bayern – Inter 0-2
  • Chelsea – Inter 1-2
  • Inter – Villareal 3-1

Schieramento titolare

Questi gli undici titolari nel campionato spagnolo per il Betis:

Modulo (4-3-3)

  • Portiere: Adan;
  • Difensori: Durmisi, Feddal, Pezzella, Barragan;
  • Centrocampisti: Guardado, Camarasa, Brasanac;
  • Attaccanti: Tello, Joaquin, Sergio Leon.

Allenatore: Quique Setién.

Probabili formazioni

Inter – Pur rimanendo fedele al suo 4-2-3-1, Spalletti potrebbe optare per qualche cambio rispetto all’11 iniziale visto contro il Villarreal pochi giorni fa, dando comunque per scontato alcuni punti fermi come Handanovic tra i pali.

Skriniar e Miranda dovrebbe ancora fare da coppia centrale della difesa, con D’Ambrosio confermato sulla destra e il probabile esordio fin dal primo minuto di Dalbert per la fascia sinistra, ma nel caso in cui l’ex rossonero non fosse pronto, ecco Nagatomo a presidiare il ruolo.

A centrocampo saranno Gagliardini e Borja Valero a fare da cerniera in questa occasione unica per affinare il loro feeling.

Davanti Joao Mario verrà posto sulla trequarti alle spalle di Icardi con invece Candreva e Perisic chiamati come al solito ad occupare le fasce esterne della formazioni offensiva.

Betis – Visto quanto fatto solo pochi giorni fa contro il Milan è probabile che il Setien voglia rimettere in campo anche domani contro l’altra formazione milanese il medesimo schieramento iniziale, dando seguito magari ai medesimi cambi e ballottaggi per la ripresa.

Vista la vicinanza dei due impegni è anche probabile che il tecnico del Betis metta in campo coloro che invece sono stati inseriti successivamente: l’esatto schieramento sarà noto quindi solo all’ultimo quando l’allenatore avrà modo di capire lo stato di forma di ogni suo giocatore.

Nel 433 comunque non dovrebbe mancare Gimenez tra i pali con Mandi e Feddal a centro del reparto difensivo e uno tra Navarro, Barragan e Tosca a presidiare le fasce esterne.

Da La Hoz dovrebbe venir riconfermato in cabina di regia e con lui anche Camarasa e Guardado sulle mezze ali, mentre in attacco i ballottaggi si fanno più incerti.

Sanabria, dopo la rete firmata contro il Milan potrebbe essere titolare al posto di Loen, mentre Loren e Nahuel hanno maggiori chance di completare il reparto fin dal primo minuto di gioco.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Dalbert; Gagliardini, Borja Valero; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi. All Spalletti

BETIS (4-4-3): Gimenez; Barragan, Mandi, Feddal, Tosca; Camarasa, De La Johoz, Guaraddao; Loren, Sanabria, Nahunel. All Setien.

Dove vederla

L’amichevole tra Inter e Betis si giocherà sabato 12 agosto allo Stadio Via del Mare di Lecce. Calcio d’inizio previsto per le ore 20.30.

La gara sarà visibile, per gli abbonati Sky, sui canali ‘Sky Sport 1 HD’ e ‘Sky Supercalcio HD’. Inoltre sarà disponibile in streaming tramite il servizio ‘Sky Go’. Il telecronista sarà Dario Massara e le interviste a bordocampo saranno a cura di Massimiliano Nebuloni.

LEGGI ANCHE:

LEGGI ANCHE: