Inter Academy health, il brand prende sempre più piede

Inter Academy health, la fusione tra Inter academy e iCure regala grandi soddisfazioni.

Inter Academy health- Nasce sotto i migliori auspici e con grande ottimismo Inter academy health. Siglata la partnership con il primo partner iCure. L’azienda giapponese amplifica la propria presenza nel mondo del calcio dopo la collaborazione con alcuni club della J1 League. La collaborazione tra le due aziende si basa sulla condivisione delle esperienze nel mondo del wellness e della riabilitazione tra studenti e professionisti già attivi nel settore. Questa comunione di esperienze avrà come fine principale quello di trovare nuove soluzioni e nuove terapie per il recupero post-infortunio. Va data grande importanza, e quindi una nota di merito, al progetto che coinvolgerà entrambe le parti. Lo staff di iCure, infatti, parteciperà a stage in Italia nelle sedi milanesi di Inter academy e a sua volta ospiterà nei propri centri gli operatori medico-sanitari dell’Inter durante i propri seminari.

Il presidente di iCure, Mr. Eiichi Koizumi e il COO Mr. Daisuke Hamaguchi, sono stati ospiti delle strutture milanesi in occasione del match tra Roma e Inter dello scorso 26 Agosto. Hanno, appunto, colto l’occasione per fare visita alla squadra e conoscere il loro connazionale Yuto Nagatomo, per poi spostarsi a Milano nei giorni seguenti. Una volta a Milano hanno potuto far visita al centro sportivo Suning Training Center, incontrando il vice presidente Javier Zanetti e il responsabile del Settore Medico Piero Volpi.

Molto ottimista il commento dell’ex capitano nerazzurro a riguardo, che non ha perso occasione per sottolineare la soddisfazione nel vedere il marchio Inter in continua espansione, non solo in Italia.

Rinforzi futuri: sarà scontro con la Juventus, ecco l’idea dell’Inter

Walter Sabatini, uno stacanovista alla corte di Suning