Credit @Imagephotoagency

Inter, a giugno incontro di mercato con l’Atalanta per parlare di…

Bastoni, Melegoni e Gagliardini: nerazzurri al lavoro in vista del futuro

L’Inter ha un finale di stagione bollente, poichè in corsa per la Champions. I nerazzurri devono vincere le ultime due gare di campionato per assicurarsi la qualificazione alla coppa dalle grandi orecchie. Spalletti ha lavorato molto sui suoi ragazzi, soprattutto, dal punto di vista mentale.

Icardi e compagni devono conquistare sei punti per centrare l’obiettivo dichiarato dalla compagine di Suning. Nel frattempo, però, la società di Corso Vittorio Emanuele pensa anch al futuro. A giugno è previsto un incontro fra la Beneamata e l’Atalanta per discutere di alcuni giocatori. Sul tavolo delle trattative verranno discussi i cartellini di Bastoni, Gagliardini e Melegoni.

Bastoni: il difensore del futuro

L’Inter ha già acquistato il cartellino di Alessandro Bastoni. Il giovane difensore centrale, classe 1999, è stato preso a titolo definitivo, ma lasciato in prestito alla compagine bergamasca fino a giugno 2019. Il ragazzo, nonostante le doti innate, ha bisogno di crescere e di assaggiare il campo con continuità. Per questo motivo, Inter e Atalanta si siederanno ad un tavolo per decidere, programmare il suo futuro, un futuro che si preannuncia roseo. Lo stopper potrebbe restare a Bergamo un’altra stagione o essere girato in prestito ad un altro club di Serie A o B (con la sicurezza di vederlo giocare un certo numero di partite nell’arco dell’anno solare).

L’altro giocatore per il quale si discuterà è Gagliardini. Il centrocampista nerazzurro, cresciuto nel vivavio atalantino, è infortunato al momento, ma farà di tutto per esserci all’ultima giornata con la Lazio all’Olimpico. La società di Corso Vittorio Emanuele deve pagare determinate cifre relative a bonus, collegate alle presenze del giocatore e al piazzamento finale dell’Inter stessa.

I temi da trattare nel corso del summit sono diversi, ma non toccano solo Bastoni e Gagliardini. Le due società di Serie A inizieranno a discutere dl percorso di un altro prospetto molto interessante. Si tratta di Filippo Melegoni.

Melegoni: un regista con il principio della duttilità

Melegoni è un classe 1999. Il ragazzo è un centrocampista, un regista per essere precisi in grado di giocare anche come interno di destra in un centrocampo a quattro. L’Inter ha messo gli occhi su di lui, ma il giovane prospetto ha un contratto fino al 2021 con l’Atalanta, la quale non ha intenzione di lasciarlo partire. Le parti dovranno trattare, trovare una soluzione nelle prossime settimane.

Inter Sassuolo, una doppia sfida da vincere. Oltre alla Champions, in palio il…

Inter: il nuovo acquisto nerazzurro spacca i tifosi