Inter, oltre 30 milioni per rivoluzionare l’attacco

Grande fermento in casa Inter. I nerazzurri sembrano avere tutta l’intenzione di rinforzare ulteriormente la rosa da mettere a disposizione di Roberto Mancini, e soprattutto di sostituire il partente Rodrigo Palacio (sempre più desideroso di tornare in Argentina).

Secondo quanto riferito da Tuttosport, il nome sul quale l’Inter ha puntato il “mirino” è quello di Sofiane Feghouli, attaccante in cima ai pensieri di Roberto Mancini per completare quel 4-2-3-1 che dovrebbe essere approdo finale della sua rivoluzione tattica. L’esterno franco-algerino del Valencia è nel pieno della maturità (26 anni a dicembre) e ha pure il contratto in scadenza a giugno.

Altro nome sul quale si punta forte è quello di André Carrillo, attaccante, 24enne peruviano dello Sporting Lisbona. Quest’ultimo dovrebbe prendere il posto di Adem Ljajic, che difficilmente sarà riscattato (11 milioni la richiesta della Roma). Anche il peruviano ha il contratto in scadenza al 30 giugno 2016, ma è fuori rosa a causa del suo rifiuto al rinnovo.

Il vero sogno del ds Piero Ausilio però è un altro, si tratta di Anwar El Ghazi, 20 anni ala olandese di origini marocchine dell’Ajax; secondo transfermarket.it oggi vale 5 milioni, ma a fine stagione la sua valutazione potrebbe lievitare. Più di 30 milioni di euro complessivi, quindi, che potrebbero rivoluzionare il reparto avanzato dei nerazzurri.

L’Inter su Gabbiadini, il Napoli su un difensore nerazzurro

Gardini: “Inter? Sono il direttore del Verona e…”