L’Inter 2016/2017: le due possibili formazioni del Mancio

Come sarà l’Inter della prossima stagione? Facendo leva su una buona dose di realismo finanziario, ma senza rinunciare all’intuizione di qualche colpo a sorpresa che pare al momento dispendioso ma non impossibile, abbiamo provato a costruire l’Inter del 2016-2017, azzardando i nomi dei 22 protagonisti della stagione che verrà.

Per comodità abbiamo formato due squadre, anche se molti di coloro i quali figurano nella squadra B non faticherebbero a giocare nella formazione principale.

Sette gli acquisti che abbiamo immaginato: totalmente rifatta la corsia sinistra della difesa, con gli abbandoni di Telles e Nagatomo per fare spazio ad Erkin (praticamente già preso a parametro zero) e al terzino del Bologna Masina. Al centro cavalchiamo la pista Lacroix, difensore svizzero accostato all’Inter nelle ultime ore. Per il centrocampo, già preso Banega ( a parametro zero) , l’altro nome caldo è quello di Soriano, che potrebbe arrivare a Milano grazie agli ottimi rapporti con la Sampdoria ed al sacrificio di Brozovic, destinato alla Premier League . In attacco Berardi sulla corsia destra ed il bomber dell’Eredivisie  Milik al centro: la partenza di Icardi per 45 milioni di euro dovrebbe consentire di assicurarsi sia l’esterno del Sassuolo (tra i 25 e i 30 milioni di euro) che la punta polacca dell’Ajax (12 milioni di euro).

Un’ Inter forte ma parsimoniosa, molto più azzurra che negli ultimi anni e con giocatori dalle forti motivazioni.

TITOLARI 

INTER

A DISPOSIZIONE

INTER B

fontani

Trevisani: ”Eder? Vi spiego perche’ non segna”

Zanetti al Premio Stracca: “Inter e Milan torneranno competitive”