La rivelazione dalla Spagna sulla crisi tra Inter e Icardi

13.04.2019 13:58 di Mario Spolverini   Vedi letture
<div id="videoincontent"></div><p>INTER ICARDI – La partita nerazzurra con Icardi sembra essere arrivata ai minuti di recupero. Una storia di sei anni con oltre 200 presenze e 130 gol in 6 anni  che si concluderà alla fine di questa stagione segnata dalle polemiche.</p><div style="margin:10px 0;text-align:center" id="div-gpt-ad-INTERDIP-Mob_ART-Corpo-300x250-BTF"></div><p>La nascita dello scontro tra l’ex capitano e la società è stato materia di contese feroci in questi ultimi mesi. Fronti opposti schierati su teorie diverse, colpevolisti e innocentisti l’un contro l’altro, armati solo dei resoconti di stampa e TV.</p><div id='div-gpt-ad-INTERDIP-Mob_ART-Title-300x250_ATF' style='text-align:center;margin:10px 0'></div><h2>Inter Icardi: la clausola all’origine dell’incendio</h2><p>Oggi è la volta del sito spagnolo AS a tornare indietro nel tempo per individuare la scintilla che ha fatto deflagrare l’incendio. La Spagna cui Icardi guarda con grande attenzione, sperando in una apertura definitiva della trattativa con il Real Madrid. Con i Blancos che però al momento guardano altrove e con sereno distacco.</p><div style="margin:10px 0;text-align:center" id="div-gpt-ad-INTERDIP-DSK-ART-Corpo-336x280-BTF-2"></div><div id='div-gpt-ad-INTERDIP-Mob_ART-Corpo-300x250-BTF-2' style='text-align:center;margin:10px 0'></div><p>Secondo As la situazione precipita a gennaio, durante i primi approcci per il rinnovo del contratto di Icardi.<br />La ricostruzione del sito iberico sostiene che la società avrebbe inteso raddoppiare la clausola rescissoria a 220 milioni. A quel punto Wanda Nara avrebbe manifestato l’intenzione di Icardi di trovare una nuova sistemazione in un top club europeo. Le trattative si sono interrotte in quel momento, poi la decisione della società di togliere la fascia da capitano all’argentino, con tutto quel che ne è conseguito.<br />“<em>Per lui, assicura a questo giornale una persona vicina all’argentino, non era una questione di soldi, ma di sentimenti.”</em><br />Fonte AS.com</p>