Igli Tare, parole pesanti dopo il match: l’attacco del dirigente

IGLI TARE – La sconfitta subita contro il Milan ha lasciato molte polemiche in casa biancoceleste. Due rigori fischiati ai rossoneri nel giro di un minuto, il primo tolto dopo aver rivisto le immagini. Un rigore non concesso alla Lazio in pieno recupero per un presunto fallo di Rodriguez su Milinkovic-Savic.

Al termine del match, ai microfoni di Sky Sport, Igli Tare è molto contrariato per quello che è accaduto. Questo il suo commento: “Ditemelo voi, ci sono tante cose che non vanno. E’ successo quello che pensavamo. Venivamo da episodi che potevano lasciare discussioni (scelte arbitrali in Juventus-Milan, ndr), pensavamo che la partita fosse decisa da epidosi di gioco, ma così non è stato. Fischiare 2 rigori in 30 secondi è un record nel calcio italiano. Poi su Milinkovic-Savic, vedendo le immagini, c’è un contatto forte, Rodriguez tocca la palla ma più Milinkovic”.

Milan Lazio, 1-0 finale: Kessie dal dischetto. Rossoneri di nuovo quarti

INTER RAPID VIENNA

Frosinone Inter, chi in attacco? Condò e Adani ‘consigliano’ Spalletti