(ID) Tifosi Eintracht con bastoni in mano. Il racconto del nostro inviato

TIFOSI EINTRACHT- Milano attendeva l’onda tedesca in arrivo da Francoforte ed oggi si son presentati in circa 15 mila. Dalle prime ore del mattino hanno invaso il centro della città, alzando il livello alcolico fin da subito. 

Nonostante il divieto di vendita per i locali a partire dalle ore 12, i tifosi tedeschi hanno continuato a bere. Intorno alle ore 15 da Piazza Duomo parte un corteo che li porterà fino a San Siro, non senza causare problemi alla viabilità del capoluogo lombardo.

Tifosi Eintracht, piccoli atti vandalici

I tifosi dell’Eintracht intonano cori in favore del loro team e continuano a bere birre. Non mancano piccoli atti vandalici, come finestrini di macchina parcheggiate ricoperte di adesivi e bisogni ai lati della strada.

In testa a questo corteo la frangia più pericolosa della curva dell’Eintracht,gli Ultras Frankfurt 97, che da giorni preoccupa la Prefettura di Milano a causa del loro comportamento non certo tranquillo. Tra di loro, una quindicina ben nascosta in mezzo al corteo, impugna bastoni lunghi circa 80cm con un diametro troppo grosso per poter essere porta bandiere. C’è da sperare che i malintenzionati non entrino in azione durante il lungo tragitto verso lo stadio. 

Davide Losciale

(ID) Inter Eintracht | Il corteo dei tifosi tedeschi per le vie di Milano (VIDEO)

rakitic inter

Ivan Rakitic, il Manchester United lo molla: l’Inter sorride