Djogo Jota
Credit Photo Officiale Twitter Diogo Jota

(ID) L’Inter del futuro parla portoghese? Nel mirino Diogo Jota

DIOGO JOTA INTER – C’è nome nuovo per il mercato dell’Inter. La società di Corso Vittorio Emanuele, in attesa di definire il nome del prossimo allenatore (Conte o Mourinho?) continua a lavorare per costruire la rosa in vista della stagione che verrà.

Secondo le informazioni raccolte dalla nostra redazione, nel mirino dei nerazzurri un giovane portoghese: si tratta di Diogo Jota, ala sinistra classe 1996 del Wolverhampton, prelevato nel gennaio 2018 dall’Atletico Madrid. Il calciatore, recentemente accostato dalla stampa britannica al Tottenham, piace molto anche alla dirigenza nerazzurra, vista la sua duttilità. Piede destro, conclude bene anche con il piede opposto ed è capace di svariare su tutto il fronte offensivo e può giocare anche come punta centrale.

Inter, Mendes porta Mourinho e Diogo Jota?

Il 22enne portoghese, che ha siglato 8 reti e 5 assist in 30 partite con i gialloneri, è nella scuderia di Jorge Mendes, procuratore di CR7 ma anche di Josè Mourinho. L’affare, dunque, potrebbe decollare con il clamoroso ritorno dello Special One sulla panchina nerazzurra. Il valore di mercato è già in rialzo, si parla di 25 milioni di euro.

Doppio affare, dunque? Di sicuro i rapporti con Mendes sono ripresi negli ultimi giorni e non va escluso che Diogo Jota sia solo l’antipasto per un’Inter portoghese. Potrebbe esserci un vero e proprio intreccio di mercato, Marotta permettendo: l’ex dirigente bianconero, secondo la stampa italiana, spingerebbe per Antonio Conte. Ma Mou resta in corsa.

Mourinho Inter, il portoghese si offre, ma Marotta spinge per Conte

Inter News, domani match point contro l’Atalanta: quattro nomi nel mirino