Icardi Inter, il grande assente del derby si mostra in nerazzurro

ICARDI INTER – Il grande assente. Mauro Icardi non giocherà il derby numero 170. La Gazzetta dello Sport sottolinea i quasi 150 giorni trascorsi da quell’inaspettato colpo di testa al minuto 92.

“Domenica 21 ottobre Mauro Icardi regalava il derby ai nerazzurri segnando di testa al 92’. Domenica 17 marzo, cioè oggi, l’argentino vivrà il derby numero 170 in campionato da spettatore. Ne ha giocati 11 segnando 5 gol, ma stavolta sarà il grandissimo assente. Difficile anche immaginarlo a San Siro a fare il tifo nel parterre. Presente (e fischiato dal Meazza) nelle prime due partite post «degradazione» da capitano insieme con la moglie-agente Wanda, Maurito ha preferito non prendere posto in tribuna al Meazza né contro la Spal domenica né contro l’Eintracht Francoforte giovedì sera”.

Icardi Inter, da Ranocchia un like al suo post

La rosea riporta come “la separazione in casa, cominciata il 13 marzo prima della partenza per la trasferta di Vienna, continua. Le posizioni della società e del clan Icardi restano ancora lontane e il tavolo di mediazione con Beppe Marotta (che continua a dirsi ottimista) e l’avvocato Nicoletti si dovrebbe rimettere al lavoro dopo il Milan. E ieri una foto pubblicata su Instagram dall’argentino ha avuto come sempre una doppia interpretazione: segno di riavvicinamento o messaggio polemico verso la società?

Nello scatto in bianco e nero si vede Mauro in maglia Inter, con la fascia da capitano in bella mostra, nella classica esultanza con le mani alle orecchie: le foto in nerazzurro mancavano sui social del numero 9 dalla partita di Parma, giocata il 9 febbraio, l’ultima di Mauro. Post criptico anche per Wanda, che ha scritto: «Sto zitta perché è più facile ingannare se stessi». E dopo Icardi è arrivato Andrea Ranocchia: l’ex capitano, ha messo il like alla nuova immagine di Mauro e poi a sua volta ha postato lo stemma dell’Inter. Come a dire: la squadra viene prima di tutto”.

Fonte: Gazzetta dello Sport

zhang presidente

Zhang Inter, il presidente ieri a cena con squadra e dirigenza

Milan Inter probabili formazioni, Spalletti recupera diversi acciaccati