I giochetti di Mourinho , la frecciata del suo ex

Pogba ironico con lo Special

Josè Mourinho è ormai un lontano ricordo per il Manchester United e per i suoi tifosi. Quando lo Special One fu sollevato dall’incarico la squadra era distante 11 punti dalla zona Champions. Con l’arrivo di Solskiaer i Red Devils hanno infilato una striscia vincente che li ha riportati in piena bagarre per la conquista di uno dei posti che danno diritto alla qualificazione allo scenario europeo di maggior prestigio.

11 partite senza sconfitte, gioco scintillante, gol a grappoli. Chi ha giovato forse più degli altri del cambio di panchina è Paul Pogba, a segno con una doppietta anche nell’ultima di campionato contro il Fulham. Pogba ha parlato stasera ai microfoni di Sky: “E’ sempre bello fare gol ma la cosa più importante è vincere le partite. Quando non lo fai, puoi anche segnare ma non avrai mai la stessa sensazione. In questo momento mi sento benissimo, così come la squadra“.

Poi la frecciata allo Special, sotto forma di elogio al nuovo tecnico: “Non fa giochetti, non recita. Dà solamente gioia a tutti quanti“.

(Sky Sport)

Il consiglio dell’agente FIFA: “Vendere Icardi, Lautaro molto più forte”

Joao Felix incanta, il Benfica vuole blindarlo: pronta clausola da 200 milioni!