Handanovic probabile partente, Bardi il sostituto?

Il ruolo di portiere dell’Inter potrebbe vedere presto all’opera un nuovo quanto predestinato protagonista: negli ultimi giorni, infatti, si fa sempre più pressante la voce di un addio del numero uno sloveno Samir Handanovic, richiestissimo dai maggiori club europei, la cui esperienza a Milano potrebbe chiudersi proprio nel corso del 2015, a fine stagione se non già nel mercato invernale.

Se all’Inter era stato accostato nei giorni scorsi il nome di Neto, che non affascina di certo la tifoseria, qualche novità nelle ultime ore sembra provenire da Verona, sponda Chievo.

La società gialloblu ha infatti chiesto all’Inter di trovare una nuova destinazione al talentuoso portiere della Nazionale Under 21 Francesco Bardi, parcheggiato in prestito secco a Verona nella scorsa estate.

Nonostante un ottimo avvio di stagione, condito da nove presenze con la media voto complessiva di 6,444, l’ex primavera nerazzurro Bardi, il cui rendimento è stato inferiore soltanto a quello di Perin e Karnezis ed addirittura superiore a quello di mostri sacri come Buffon e Handanovic, sembra pronto a cambiare maglia.

Per finire dove? Ancora una volta in prestito o finalmente ai livelli che merita, nella sua Inter? La cessione di Handanovic e l’arrivo di Bardi potrebbe regalare alla società nerazzurra un ingente tesoretto da investire dalla linea mediana in su, magari puntando sui tanto ricercati Lucas Leiva e Shaqiri, in arrivo sin da subito ma da riscattare a Giugno.

Per Shaqiri c’è il “SI” di Thohir all’obbligo di riscatto

Depositato in lega il contratto di Boris Rapajc