Genoa, spunta il file che spiega l’esonero di Ballardini: c’è una talpa

Le clamorose dichiarazioni

Il Genoa, in maniera inaspettata, ha esonerato il tecnico Davide Ballardini soltanto due giorni fa. Tra lo stupore di tutti, il presidente Enrico Preziosi aveva giustificato tale scelta con questa frase:

Ballardini non è un tecnico propositivo. Credo nell’intraprendenza di Juric”

Eppure la squadra ligure stava trovando ottimi risultati, esclusa la partita persa nell’ultima giornata contro il Parma in casa. Il “Grifone” rimane, infatti, saldamente nella parte sinistra della classifica con ben 12 punti, quasi in zona Champions e una partita da recuperare contro il Milan.

Questa mattina è però spuntato un file audio che spiegherebbe tutti i motivi dell’ inspiegabile decisione. Secondo il Secolo XIX, l’autore del messaggio sarebbe stato Domenico Criscito, capitano del Genoa, che avrebbe confermato ai suoi compagni i contenuti di quell’audio.

“Ieri ( lunedì) si sono incontrati e il mister gli ha chiesto come metterebbe lui la squadra in campo. Il presidente si è incazzato e gli ha detto che siccome lo pagava, la squadra in campo doveva metterla lui”

Dopo questo incontro è avvenuto l’esonero con la richiamata al tecnico croato. Secondo La Repubblica, però, a divulgare il il messaggio audio sarebbe stato un calciatore della rosa rossoblù che non aveva certamente un rapporto idilliaco con l’ormai ex tecnico  Davide Ballardini.

Inter Dipendenza è fonte ufficiale di Google News. Rimani aggiornato, seguici qui

Ufficiale: salta la panchina di un club prestigioso. Si cerca il successore

Antonello, CEO dell’Inter, ha chiari gli obbiettivi: “Vogliamo…”