Gabigol tornerà subito in Italia, ma il suo futuro resta incerto

Futuro in bilico per Gabigol. Il brasiliano vorrebbe rimanere in patria, ma le intenzioni dell’Inter sono ben diverse. Come ormai risaputo, il prestito dell’attaccante classe ’96 al Santos scadrà domani. La dirigenza nerazzurra non intende riportarlo definitivamente a Milano e il motivo è abbastanza semplice: i meneghini non prendono in considerazione l’ipotesi di pagare lo stipendio ad un calciatore che non rientra nel progetto tecnico del club.

La strategia sarebbe quella di girare Gabigol in prestito già a gennaio, ma non più in Brasile, bensì in Europa. Ciò anche al fine di visionare il ragazzo da più vicino mentre si cercherà di trovare un club disposto ad acquistarlo a titolo definitivo. Su di lui sembravano aver chiesto informazioni Crystal Palace e West Ham, ma ad oggi in Corso Vittorio Emanuele non è pervenuta alcuna offerta ufficiale.

Gabigol, parla Elano

Sul futuro di Gabriel Barbosa, è intervenuto anche Elano“Ha un contratto con l’Inter. Ho avuto un contatto con lui non molto tempo fa, anche scherzando sulle proposte che ha ricevuto. Molti giocatori vorrebbero giocare nel Flamengo, ma come lui ha detto in un’intervista, ha un contratto con l’Inter. Se dipendesse da lui, giocherebbe sicuramente nel Flamengo. Ma sappiamo che esiste questa situazione contrattuale, quindi non è semplice da risolvere”.

(Fonte: Fox Sports)

Mughini difende l’Inter: “Chiudere lo stadio una porcata”

mercato inter

Mercato Inter: il dopo Handanovic viene dal Brasile