Fabrizio Biasin su Kessie e Bakayoko: “Hanno fatto una cosa poco furba”

FABRIZIO BIASIN – Direttamente dal proprio profilo Twitter, Biasin ha voluto commentare l’evidente sfottò di Kessie e Bakayoko per Acerbi. Il difensore della Lazio, prima della sfida con i rossoneri ha dichiarato che, secondo lui, la formazione biancoceleste nei singoli fosse superiore. A questo, Bakayoko ha risposto sui social con un semplice “ci vediamo a San Siro”.

La partita ieri sera è terminata con una vittoria del Milan, e al termine del match, per smorzare un pò le polemiche, Acerbi ha deciso di scambiare la maglia con Bakayoko. Maglia che però, è stata utilizzata dal centrocampista rossonero per mostrarla alla Curva Sud insieme a Kessie, autore della rete decisiva. Un gesto che non è stato affatto gradito neanche dal bomber biancoceleste Immobile che ha definito i due rossoneri come “piccoli uomini”.

Fabrizio Biasin, anche il giornalista condanna il gesto di Kessie e Bakayoko

“Tra “vincere” e “stravincere” il giocatore intelligente sceglie sempre la prima perché elabora almeno 2 pensieri:

1) “Un giorno potrei trovarmi io dalla parte dei perdenti”.
2) “Prima o poi mi toccherà incontrarli di nuovo: meglio non dargli un motivo in più per farmela pagare”. Questo è quanto scritto sui social dal famoso giornalista sportivo che ha poi aggiunto: “Per intenderci: non hanno fatto una cosa grave, hanno fatto una cosa poco furba”. 

Quest’ultima frase, è un chiaro riferimento alla sfida valida per la semifinale di ritorno di Coppa Italia. Nella gara di andata all’Olimpico la partita terminò con un pareggio a reti bianche. A San Siro il prossimo 24 aprile si ripartirà dallo 0-0, però con un vantaggio per la Lazio. Infatti, se la partita al termine dei novanta minuti dovesse terminare nuovamente a reti bianche si andrebbe ai supplementari. Qualora invece ai 90 minuti si dovesse arrivare ad un pareggio con gol (ad esempio: 1-1, 2-2, 3-3, ecc), ad uscirne vincitori sarebbero i capitolini, e dopo lo sfottò di Kessie e Bakayoko, eliminare il Milan per Acerbi sarebbe un’enorme rivincita.

Milan Lazio, Tare: “Con Rocchi sfortunati anche l’anno scorso con l’Inter”

Spalletti Icardi

Icardi Inter, interviene Bonolis: “Storia durata fin troppo”