Db Barcellona (Spagna) 12/09/2017 - Champions League / Barcellona-Juventus / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: esultanza gol Lionel Messi

(Extra Inter) Calcio mercato sconvolto, il Barcellona nel mirino dell’UEFA

Barcellona nel mirino dell’UEFA

(Barcellona Griezmann) Il sito della Gazzetta dello Sport riporta una notizia pubblicata dal quotidiano spagnolo AS che potrebbe sconvolgere l’intero calcio mercato delle big europee. L’UEFA avrebbe messo nel proprio mirino il trasferimento di Antoine Griezmann dall’Atletico Madrid al Barcellona.

Passaggio di cui si parla da mesi ma senza che sia ancora stato formalizzato. Il passaggio della punta francese alla corte dei blaugrana avverrebbe con il pagamento della clausola rescissoria di 100 milioni. Secondo AS la trattativa tra il Barcellona ed il centravanti dell’Atletico Madrid sarebbe iniziata nello scorso mese di ottobre, fatto vietato dalla norme UEFA.

Trattativa in tempi non consentiti

Le norme in vigore impediscono di allacciare trattative con qualsiasi giocatore prima di sei mesi dalla scadenza del contratto, a meno di espressa autorizzazione da parte del club con cui il calciatore è vincolato.”
È questo il caso di Griezmann, legato ai Colchoneros fino al 2022. Eppure, come ammesso candidamente dal presidente blaugrana Bartomeu ai microfoni di radio RAC1, il francese e il suo agente hanno avuto i primi contatti con la dirigenza catalana lo scorso mese di ottobre, intavolando una vera e propria trattativa. Ecco che, sempre stando a quanto sostiene As, la Fifa avrebbe aperto un fascicolo per appurare eventuali irregolarità da parte del Barça.”

Barca recidivo, possibili sanzioni pesantissime

Che, nel caso, rischierebbe il blocco del mercato per le prossime quattro sessioni in quanto recidivo (i blaugrana vennero infatti sanzionati nel 2014 per una decina di trasferimenti che, tra il 2009 e il 2013, riguardarono giocatori minorenni). Il rischio per Griezmann, invece, sarebbe una squalifica tra i quattro e i sei mesi.”
Fonte Gazzetta dello Sport
(Barcellona Griezmann)

Inter: dai pali nerazzurri un tesoretto per le plusvalenze

Mauro Icardi si aspettava una chiamata