Extra Inter – Bordate a Sampaoli da parte della leggenda: “E’ ridicolo….”

Maradona ha parlato dei Mondiali in Russia 

Il 14 Giugno avranno inizio i Mondiali in Russia. Le nazionali qualificate hanno cominciato a diramare le rose ufficiali, che prenderanno parte alla competizione. Ovviamente alcune scelte hanno creato scandalo, come quelle di Deschamps, ct della Francia, che ha deciso di lasciare a casa Benzema Lacazette.

Anche in Argentina ci sono state delle sorprese. Le scelte del tecnico Jorge Sampaoli, stanno facendo molto discutere. Lasciare a casa Mauro Icardi, nonostante l’ottima stagione realizzativa, può destare qualche sospetto. Anche le parole in conferenza stampa, sul presunto modulo da gioco, hanno attirato molte critiche, soprattutto da leggende dell’Albiceleste.

Durissimo attacco al tecnic

Diego Armando Maradona è una divinità per il popolo argentino. Uno dei due giocatori più forti di sempre, ha sempre avuto molto effetto sui mass media nazionali. E’ stato anche la guida della Nazionale nel 2010 con risultati deludenti e recentemente ha firmato un contratto che lo lega alla Dinamo Brest, nel ruolo di allenatore e presidente.

Durante una conferenza stampa negli Emirati Arabi, “El Pibe De Oro”, ha attaccato in maniera pesante Sampaoli e le sue dichiarazioni:

“Ci sono tecnici più capaci per dirigere la squadra nazionale. Non ha un gioco definito, non c’è un’idea di gioco quando si attacca o si difende. Il problema dell’Argentina è quello che li guida, quello che mette loro in testa quello che devono fare in campo. Perché se l’allenatore non è chiaro nei suoi concetti, i giocatori non possono fare miracoli. Credo nei giocatori, ma non nell’allenatore. Alla conferenza di lunedì  ha detto che giocherà con il 2-3-3-2 e questo è senza senso. È ridicolo, non si gioca più così, era uno schema degli anni ’30″.

Clima teso in patria

Dichiarazioni velenose dunque, che di certo non contribuiscono a creare un buon clima, ma anzi creano pressione aggiuntiva, oltre alle già enormi aspettative dei tifosi argentini.

inter crotone

Il rinnovo di Spalletti è un indizio chiaro, l’Inter vuole tornare grande

Mercato – Il club inglese piomba sull’obiettivo nerazzurro