(ID) Julio Sergio: "Roma-Inter del 2010? Ricordi bellissimi: al Mc mi regalarono anche la cena"

La redazione di InterDipendenza.net ha intervistato, in esclusiva, l'ex portiere della Roma del 2010 Julio Sergio Bertagnoli.
09.01.2021 15:00 di Luca Leoni Twitter:    Vedi letture

Si torna a respirare aria d'alta classifica parlando di Roma-Inter, un po' come nel 2010, l'ultima in cui le due squadre hanno lottato per lo scudetto.  

La redazione di InterDipendenza.net ha intervistato, in esclusiva, Julio Sergio, il portiere dei giallorossi grande protagonista di quelle stagioni, che attualmente ricopre il ruolo di secondo allenatore del Coritiba.

Praticamente uno scontro diretto d'alta classifica, nell'ultimo in porta c'era lei.

"E' cambiato molto il calcio e soprattutto gli allenatori. Sarà sempre Roma Inter, e si rivelerà una bellissima sfida. Per i calciatori è una grandissima emozione, e quello non credo cambierà.  E' stata una partita davvero particolare, vincendo abbiamo superato l'Inter, andando primi in classifica".

Quell'anno la Roma non vinse lo Scudetto, crede che quest'anno possa farcela?

"La Roma potrebbe vincerlo, anche se la squadra non è ancora attrezzata, credo che manchi ancora qualcosa. Hanno degli ottimi giocatori e soprattutto un grande allenatore, oltretutto hanno anche trovato la giusta quadra".

Sarà totalmente diverso da allora, senza pubblico...

"Giocare con l'Olimpico pieno ti carica tantissimo. I boati, i cori, è un'altra cosa. Non so se sentano pressione, sono tutti dei giocatori esperti, ma sicuramente non avranno il vantaggio dei tifosi, che ti aiutano molto".

Si parla molto di portieri: Handanovic non è in grande forma e alla Roma Pau Lopez e Mirante si alternano.

"Handanovic è un grandissimo portiere che dà tanta tranquillità, credo che gli errori siano parte del gioco. Pau Lopez e Mirante sono due portieri esperti, mi auguro che uno dei due possa finire bene la stagione e giocare un po di più, dando così tranquillità per l'anno prossimo":

Ha qualche aneddoto particolare di Roma-Inter del 2010?

"Sono stati momenti davvero belli. Mi ricordo che la mia attuale ex, allora mia moglie, non era venuta allo stadio, e allora io tornando a casa mi sono fermato al Mc Donald's per mangiare. Visto che avevamo battuto l'Inter non mi hanno fatto pagare per ringraziarmi. Ho dei ricordi piacevoli di Roma".

Pronostico per Roma-Inter?

"Io mi auguro che vinca la Roma, sono due grandi squadre, è difficile fare pronostici. Ma dico 2-1 per i giallorossi".