ID- Jacobelli: "Bastoni grande difensore, per Inter e Nazionale sarà..."

Xavier Jacobelli ha parlato in esclusiva sul nostro canale Twitch di Alessandro Bastoni attestando la grande crescita del difensore
14.09.2021 22:15 di Gianfranco Rotondo   vedi letture

La parabola di Alessandro Bastoni è iniziata due anni fa, quando, dopo l'anno di apprendistato in prestito in Emilia, con la maglia del Parma, si è preso il posto da titolare dell'Inter, esordendo in Inter-Juventus, togliendolo ad uno dei massimi interpreti del ruolo come Diego Godin, e non lasciandolo più, diventando uno dei segreti dell'Inter vincenti e assicurandosi anche un posto con la maglia della Nazionale, soprattutto per quanto riguarda il futuro della maglia azzurra.

Il direttore di Tuttosport, Xavier Jacobelli, ha parlato del difensore nerazzurro classe 1999, parlando del suo impiego in Nazionale dopo la botta ricevuta e del suo recupero in vista della partita di domani sera contro il Real Madrid, oltre che delle prospettive di carriera. Ecco le sue parole: "Bisogna vedere se l’Inter si è irritata con la Nazionale su Bastoni. La Nazionale allora dovrebbe essere irritata per Sensi per quel post dopo non aver giocato. L’Inter, come tutte le grandi squadre, ha tanti giocatori in Nazionale e deve prendere oneri e onori. Bastoni lo seguo da quando andava da piccolo dal suo paese nel cremonese fino a Zingonia. Bastoni è un grande difensore e diventerà una colonna della Nazionale, ma anche dell’Inter e lo ha già dimostrato prendendosi il posto da titolare. E’ importante per Inzaghi avere un’alternativa di questo genere".

Un talento precoce, ma già molto forte, che domani sfiderà alcuni tra i migliori attaccanti del mondo. Bastoni è uno dei segreti dell'Inter ed è pronto a stupire non solo all'interno dei confini nazionali, ma anche in quelli europei, in una competizione in cui l'Inter deve necessariamente fare a meno rispetto alle tre stagioni passate.