(ID) Incontro di mercato Juventus-Roma, Inter coinvolta?

Tra oggi e domani andrà in scena un incontro di mercato tra la Roma, che ha da poco cambiato proprietà, e la Juventus a Londra
19.08.2020 15:59 di Candido Baldini   Vedi letture

Tra oggi e domani andrà in scena a Londra un incontro di mercato tra la Roma, che ha da poco cambiato proprietà, e la Juventus. I contenuti di questo meeting non sono ancora certi, ma da quanto raccolto dalla redazione di Interdipendenza l'Inter, in ogni caso, dovrebbe essere coinvolta. tra le due società ci sono ottimi rapporti, tanto che già un anno fa ci sono stati scambi per realizzare reciproche plusvalenze (come l'affare Spinazzola-Pellegrini). I possibili argomenti che si affronteranno nella capitale inglese sono 3, e, come detto, i nerazzurri sarebbe interessati. 

Il primo argomento papabile è Paratici. La Roma, dopo il cambio di proprietà, vuole un nuovo ds, e i nomi circolati sono diversi. L'attuale dirigente della Juventus sarebbe in cima alla lista. Se questo passaggio si concretizzasse (ipotesi assai improbabile) sfumerebbero tutte le altre piste, compresa quella che porta ad Ausilio (anch'esso nel mirino). Qualora nessun direttore sportivo attualmente sotto contratto decidesse di sposare la causa giallorossa il nuovo presidente Dan Friedkin potrebbe virare su un uomo di sua fiducia.

Le due società potrebbero inoltre parlare di alcuni giocatori. In particolare alla Juventus interesserebbero 3 giocatori attualmente facenti parte della rosa della Roma. In primis Zaniolo, che in alcuni casi è stato accostato all'Inter, come possibile ritorno. L'Inter comunque mantiene sul giocatore una percentuale sulla rivendita, quindi qualora i giallorossi decidessero di cederlo ai bianconeri le casse di Suning ne gioverebbero. A Pirlo poi piace molto Dzeko, autentico sogno di mercato di Conte. Qualora l'affare dovesse andare in porto quindi l'allenatore nerazzurro vedrebbe sfumare l'obiettivo numero uno per l'attacco. Infine sul piatto potrebbe essere messo il nome di Florenzi, che un anno fa fù seguito da marotta, senza che si arrivasse mai ad una trattativa.