pagelle inter rapid vienna europa league

Eintracht Inter, Hasebe crede nella qualificazione a San Siro.

EINTRACHT INTER- L’andata degli ottavi di finale di Europa League si è conclusa con il punteggio di 0-0. Un risultato che sulla carta va meglio all’Inter, che vincendo il ritorno in casa si assicurerebbe il pass per i quarti di finale. Il match ha avuto due facce diverse tra primo e secondo tempo. Nella prima frazione i nerazzurri hanno condotto meglio il gioco, procurandosi anche un calcio di rigore poi sbagliato da Brozovic. Nella ripresa, invece, l’Eintracht ha alzato la pressione e ha avuto molte occasioni da gol.

Eintracht Inter, Hasebe: “Abbiamo il 51% di possibilità”

Uno dei migliori tra le fila tedesche è senza dubbio il centrale difensivo Hasebe. Dopo un inizio difficile ha preso le misure a Lautaro Martinez e soprattutto nella ripresa non gli ha concesso mezzo metro per giocare la palla.

Il difensore nipponico si è presentato ai microfoni dei cronisti a fine partita esternando la propria fiducia sul passaggio del turno fra una settimana: “Abbiamo due risultati su tre a nostro favore. Se giochiamo con il coraggio del secondo tempo abbiamo il 51% di possibilità di passare il turno.”

Poi una chiosa anche sull’episodio del rigore concesso all’Inter e non concesso all’Eintracht: “Se l’arbitro ha ritenuto fallo quello su Lautaro Martinez, allora doveva fischiare anche quello su Haller nel secondo tempo.”

Moviola Eintracht Inter, pareri discordanti sul rigore concesso ai nerazzurri

inter spalletti

Inter Spal, Spalletti pensa al turnover. La probabile formazione