Un giorno decisivo, per noi e per l'Inter

L'editoriale di Matteo Gardelli, nuovo Direttore Responsabile di Interdipendenza.net, nomina che arriva nel giorno di Juventus Inter
15.05.2021 12:00 di Salvatore Impusino Twitter:    vedi letture

Che il "fado" fosse la divinità più sottovalutata dagli uomini, non ho mai avuto dubbi. Assumo infatti la direzione di InterDipendenza nel giorno di Juventus-Inter, molto più di una ‘semplice’ partita di calcio. Se è vero che lo Scudetto dopo 11 anni è tornato finalmente a casa, è anche vero che i tifosi chiedono un ulteriore sforzo all’Internazionale. Vincere oggi sarebbe come avere Roger Waters che suona alla nostra festa di compleanno: qualcosa di unico. 

Com’è unica la realtà di InterDipendenza. 

Partita in sordina, fra mille e uno sacrifici degli editori e dei giornalisti che si sono alternati negli anni, si trova oggi a essere inserita nella realtà di Tuttomercatoweb. Questo risultato non è però stato un traguardo ma un nuovo punto di partenza. Il sito cresce giorno dopo giorno e cerca di offrire, grazie anche ai canali di YouTube e Twich, una visione a 360 gradi del mondo Inter. 

Prendo dunque la guida di un’automobile che ha tutto il potenziale per poter correre ancora più veloce. Il circuito del giornalismo sportivo, come quello di Spa-Francorchamps, l’università della Formula 1, è però  ricco di insidie. Se il numero delle visite e gli introiti pubblicitari sono fondamenta importanti per poter andare avanti, vitale resta comunque il ruolo del giornalista che deve verificare ogni singola cosa prima di pubblicarla. Uno dei miei maestri mi ha sempre ripetuto: ‘Le notizie hanno il verbo al passato, tutto il resto è buono per gli oroscopi’.

Ecco. 

Fra i tanti motivi per cui ho sposato la linea editoriale di InterDipendenza, c’è il non riprendere le informazioni che, in queste ore, si susseguono e si smentiscono sulla situazione societaria dell’Inter. La redazione è impegnata, da giorni, a ricercare la verità rimanendo in costante contatto con le nostre fonti. Quando sapremo qualcosa di certo, che siano buone o cattive notizie, pubblicheremo. Questo sarà sempre il nostro metodo di lavoro perché la credibilità e l’autorevolezza sono gemme rare in questi ‘tempi sbandati’. Meglio rinunciare a centinaia e centinaia di click oggi, come quelli che porterebbero le ‘sparate’ sui bilanci dell’Internazionale, ma leggere un giorno un commento di qualche lettore come ‘Fidatevi, è una notizia vera perché l’ho letta su InterDipendenza’.

Ora godiamoci Juventus-Inter da campioni d’Italia. E ricordiamoci che il "fado" è la divinità più sottovalutata dagli uomini. Non ci credete? Antonio Conte ha aperto il ciclo dei bianconeri, oggi Antonio Conte potrebbe escludere i bianconeri dalla prossima Champions League.

Buona partita.

di Matteo Gardelli (Direttore Interdipendenza.net)