De Paul Inter, insidie Napoli e Atletico: l’ultima parola è di Marotta

DE PAUL INTER – Fabrizio Romano, esperto di calciomercato, attraverso CM.com aggiorna la situazione legata al futuro di Rodrigo De Paul, che è tornato al gol domenica su calcio di rigore.

“La sua stagione è stata piena di alti e bassi all’Udinese: prima tutti aggrappate alle sue giocate e al suo talento, finché le voci di mercato lo hanno travolto e appannato, aspettando un finale di stagione determinante. Per la sua squadra e per il suo futuro”.

De Paul Inter, la concorrenza aumenta

Come ormai noto, sul fantasista argentino c’è anche l’Inter, che si è assicurata una corsia preferenziale da gennaio scorso, quando ha pensato di prenderlo subito se fosse partito Ivan Perisic. Il croato però alla fine è rimasto ma i nerazzurri hanno mantenuto la pole impostando l’affare per l’estate per un investimento complessivo di 25 milioni di euro.

Romano scrive:”Marotta e Ausilio hanno impostato il discorso senza definirlo nei dettagli della formula e delle tempistiche di pagamento; c’è ancora strada da fare ma l’ultima parola è dell’Inter che dovrà decidere cosa fare sul fronte De Paul”.

L’ultima parola, dunque, spetta ai dirigenti nerazzurri e soprattutto al probabile neo tenico dell’Inter. De Paul è un nome approvato da Spalletti come dalla dirigenza. Andrà valutato un potenziale sconto dall’Udinese visto il calo di De Paul negli ultimi mesi e l’inserimento di qualche giovane nell’affare. La concorrenza però non manca: occhio in particolare al Napoli che rimane alla finestra insieme all’Atlético Madrid.

Fonte: Calciomercato.com

Infortunio Keita, la sua convocazione è in dubbio: ecco perchè

Infortunio Nainggolan, il belga si ferma: il comunicato dell’Inter