Cristiano Ronaldo calciomercato
Cristiano Ronaldo calciomercato

Cristiano Ronaldo, importante rivelazione: “La Juventus è una scelta presa…”

Cristiano Ronaldo, le prime parole da juventino

Giornata importante per il calcio italiano, in particolare per la Juventus. Cristiano Ronaldo è ufficialmente un giocatore bianconero.

Le prime parole del portoghese

“Perché ho scelto la Juventus? E’ una delle migliori squadre al mondo. E’ stata una decisione che ho preso da tempo. Una decisione facile per la dimensione del club e un passo molto importante per la mia carriera. Un grande allenatore, un grande presidente abituato a vincere. E’ stata una decisione facile quella di venir qui.

Sono una persona a cui piace pensare al presente. Mi sento molto giovane e mi sono piaciute sempre le sfide, dallo Sporting, al Manchester, al Real, e adesso la Juventus. E’ una sfida, e sono molto preparato. Le cose andranno bene, sono tranquillo. I giocatori della mia età di solito vanno in altri paesi, con tutto il rispetto. In questo punto della mia carriera giocare in un club così grande mi rende felice. Ringrazio la Juve per la grandissima opportunità che mi ha dato. Se ho ricevuto altre offerte? No, quella della Juventus è stata l’unica.

Non sono venuto qua in ferie. Io voglio trionfare con la Juventus. Sono qua per lasciare un segno nella storia del club e sono sicuro che tutto andrà bene. La standing ovation dello Stadium? Un momento spettacolare per me. Un’accoglienza stupenda e per questo ringrazio tutti, chi c’era allo stadio, al campo d’allenamento, all’aeroporto. Tutti. Darò la mia risposta in campo. 

La Serie A? Un campionato difficile, molto tattico. La mia carriera non ha avuto nulla di facile e sono uno a cui piace uscire dalla mia zona di comfort. Sono fiducioso in me stesso, nei compagni e nel club. Voglio lasciare un segno nella storia della Juve. Sono molto contento per questa sfida”.

Inter | Svelati i nuovi tecnici del settore giovanile, spicca l’ex nerazzurro…

UFFICIALE | Eddie Salcedo è un nuovo giocatore dell’Inter