Corti: “Bravi lo stesso, anche se abbiamo perso lo scudetto”

Gianmarco Corti, allenatore dell’Inter Under 17, ha parlato della bruciante sconfitta della finale scudetto con l’Atalanta.

Queste le parole del tecnico dei giovani nerazzurri: “Abbiamo disputato un’ottima finale, il merito va all’Atalanta. Non posso direi niente ai ragazzi. Siamo andati in vantaggio nel secondo tempo con Merola che è stato molto bravo sull’azione a fare gol. Poi a pochi minuti dalla fine, a tempo scaduto, su calcio d’angolo ci hanno sorpreso. Sembrava quasi si andasse ai rigori, ma poi su punizione sono stati bravi a sorprendere il nostro portiere. Alla fine potevamo ancora pareggiarla con Valietti ma non ci siamo riusciti.

Posso solo essere contento di questa stagione, questi ragazzi meritano un grosso applauso e congratulazioni come se avessero vinto perché è stata una bella partita giocata fino alla fine, con grande intensità, considerando anche che era la quinta partita che giocavamo, quindi la fatica si fa sentire. Posso solo dire grazie a questi ragazzi per quello che hanno fatto per tutta l’annata”. 

Inter, ennesimo no del Sassuolo all’Inter per Berardi

Perisic: “Battiamo la Spagna per il primato nel girone”