Credit @Imagephotoagency

(CdS) Piero Ausilio sarà all’Olimpico, occhi sulla stella dello Shakhtar

Come già in occasione di PSG – Real Madrid Piero Ausilio sarà in tribuna

In attesa di poter tornare ad ascoltare a San Siro la “sigla” più famosa del mondo del calcio Piero Ausilio fa un piccolo tour degli stadi europei. In tribuna all’Olimpico ci sarà, anche, la dirigenza della Sampdoria. Una serata piena di impegni per il DS nerazzurro

RomaShakhtar è una partita che interessa da vicino pure l’Inter. Una vittoria dei giallorossi darebbe energie importanti alla squadra di Di Francesco ma, allo stesso tempo, arricchirebbe il calendario. Una sconfitta, d’altro canto, potrebbe essere un colpo troppo forte al morale della Roma in vista della volata finale in campionato. Piero Ausilio, però, non sarà all’Olimpico per tifare, bensì per osservare ed intavolare discorsi. In campo l’obiettivo dei nerazzurri gioca per la squadra ucraina ed è l’esterno d’attacco Bernard. In tribuna, però, ci saranno tantissimi tra dirigenti ed operatori di mercato ed è per questo che è importante essere presenti.

Bernard in campo, Ferrero in tribuna

L’esterno d’attacco brasiliano è solito giocare sull’out di sinistra ma, essendo destro di piede, può spesso accentrarsi e concludere in porta o servire un compagno. Bernard è in scadenza e ha informato la dirigenza dello Shakhtar che non ha intenzione di rinnovare il proprio contratto. Il trasferimento del brasiliano prevede, però, delle commissioni abbastanza care. Piero Ausilio inizierà a tastare il terreno.

In tribuna, però, ci sarà anche la dirigenza della Sampdoria con la quale l’Inter ha degli ottimi rapporti. Sebbene il Napoli sembra aver superato i nerazzurri nella corsa a Torreira ci sono altri obiettivi caldi: Linetty e Praet su tutti.

(GdS) Le parole di Luciano Spalletti e la reazione della famiglia Zhang

(GdS) Fulvio Collovati carica le milanesi “Il Derby? Sarà decisivo”