(CdS) Mercato Inter, Joao Mario – Mkhitaryan si può fare

Mercato Inter, dallo United arrivano buoni segnali

Mercato Inter, non c’è ancora in piedi nulla ma l’intenzione dell’Inter sarebbe di lavorare su uno scambio di prestiti: unico problema, Mkhitaryan è armeno

Joao Mario è in rotta con l’Inter, vuole più spazio da titolare per poter mantenere il posto in vista dei mondiali in Russia. Mkhitaryian, invece, è in rotta con Mourinho che ormai non lo porta con se’ nemmeno in panchina (in Inghilterra anche in campionato la panchina è a sette e non a dodici come in Italia). Insomma, con Mkhitaryan a San Siro e Joao Mario all’Old Trafford molti tasselli troverebbero posto. Nel caso, anche con un semplice scambio di prestiti a gennaio, con la prospettiva di sedersi nuovamente ad un tavolo a giugno per decidere cosa fare. Attenzione, però, perché Mkhitaryan è extracomunitario.

Mkhitaryan nelle logiche di Spalletti

Nell’idea di Spalletti Mkhitaryan sarebbe il trequartista perfetto grazie al controllo di palla, al dribbling e alle sue doti offensive: mancano, invece, quelle più di contenimento. Attenzione, però, perché Mkhitaryan può anche allargarsi sull’esterno e giocare in una posizione ancora più offensiva offrendo, così, più riposo a Candreva e Perisic. L’idea è appena abbozzata ma questo ipotetico scambio di prestiti può interessare, veramente, tutti.

(GdS) La dura autocritica di Luciano Spalletti post Pordenone

(Gazzetta dello Sport) Le seconde linee dell’Inter non sono ancora pronte