Inter news
As Roma 20/05/2018 - campionato di calcio serie A / Lazio-Inter / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: Piero Ausilio

(CdS) Inter, pronto l’assalto a due big per il centrocampo!

Inter, pronto l’assalto a due big

L’Inter sta lavorando per regalare a Spalletti una squadra più forte, in grado di disimpegnarsi agilmente su più competizioni. Per questo sono finiti nel mirino di Ausilio due centrocampisti di assoluto valore. Stiamo parlando di Mateo Kovacic e Leandro Paredes. I due giocatori vorrebbero tornare in Italia e la società nerazzurra potrebbe fare al caso loro.

Ma andiamo con ordine, partiamo dall’ex nerazzurro Kovacic. Ecco le parole del Corriere dello Sport a riguardo: “L’idea Kovacic viaggia nella testa di Piero Ausilio da un bel po’. Il direttore sportivo interista è un grande estimatore del croato, che tre anni fa ha lasciato l’Inter perché 35 milioni (più bonus) facevano comodo. Se n’è andato dall’Italia come giocatore incompiuto, Kovacic, e per lui il Real Madrid vuole una cifra vicina ai sessanta milioni”. Una cifra che non spaventerebbe il ds interista, perché destinata ad abbassarsi per permettere al calciatore di lasciare Madrid.

Infatti: “L’insofferenza di Kovacic si è tradotta in espressioni del tipo «la cosa migliore per me è cambiare squadra». Il croato è polivalente, a centrocampo ricopre tutti i ruoli: dal regista basso al trequartista, passando per fare la mezzala con differenti mansioni”. Ecco perché piacerebbe tanto anche a mister Spalletti.

Capitolo Paredes

Kovavic non è l’unico centrocampista che l’Inter sta seguendo. Come detto, c’è anche l’ex Roma Leandro Paredes. L’argentino, oggi allo Zenit, tornerebbe volentieri in Italia dopo un anno in Russia. In più tornerebbe volentieri a lavorare con Spalletti, tecnico che l’ha valorizzato come nessun altro ha fatto fino ad ora.

Secondo il Corriere dello Sport, l’Inter potrebbe arrivare a lui sulla base di un prestito oneroso con diritto di riscatto. Questa operazione lo renderebbe particolarmente appetibile, potendo poi essere inserito nella lista Uefa. In pole però resta sempre il belga Mousa Dembélé.

Inter Dipendenza è fonte ufficiale di Google News. Rimani aggiornato, seguici qui

(TS) Icardi, operazione rinnovo: i tempi della trattativa

(CdS) Inter, attenta: Il Napoli piomba sul difensore nerazzurro