Bruxelles ( Belgio ) 05/06/2016 - amichevole / Belgio-Norvegia / foto Photonews/Insidefoto/Image Sport nella foto: Moussa Dembele ONLY ITALY

(CdS) Inter, ore calde per Dembélé: trattativa vicina a una svolta

Inter, ore calde per Dembélé

L’Inter, nella persona di Ausilio, sta lavorando per regalare a Spalletti una rosa in grado di muoversi tranquillamente a cavallo di due competizioni. Uno dei desideri del tecnico nerazzurro è il mediano interditore con i piedi buoni. Identikit che corrisponde in pieno a quello di Mousa Dembélé, che il ds nerazzurro sta trattando da tempo.

Il calciatore però, come ricorda il Corriere dello Sport, non ha mai voluto chiudere la trattativa. Sostanzialmente per due motivi: il Mondiale, per il quale è stato in corsa fino all’altro ieri, e per la Cina, che reputa la soluzione migliore per il prosieguo della sua carriera. Adesso però, proprio su questo ultimo punto, siamo arrivati a una svolta.

Domani sul mercato di riparazione cinese suonerà il gong. Quindi o va via tra oggi e domani, oppure si spalancheranno le porte di Appiano Gentile per lui. Due opzioni, le uniche al momento, però tutt’altro che possibili. Già, perché tra Inter e Tottenham, al momento manca l’accordo.

Si cerca l’accordo con il Tottenham

L’Inter non avrebbe problemi ad accogliere Dembélé, tutt’al più li avrebbe nel pagare il calciatore. Il ragazzo verrebbe a Milano, nonostante il suo primo desiderio sia andare a svernare in Cina. Opportunità che avrebbe tra un paio d’anni quando Zhang lo cederebbe a se stesso per coronare questo suo sogno professionale.

Dembélé, come ricorda il Corriere dello Sport, è in scadenza di contratto. Quindi acquistarlo in prestito con diritto è praticamente impossibile. Ausilio dovrà quindi comprarlo. E con il Tottenham che continua a chiedere 30 milioni per un calciatore in scadenza, sarà difficile trovare un accordo.

(CdS) Vrsaljko, è sempre più Inter. Le ultime

(TS) Niente da fare: Rafinha e Inter si dicono addio definitivamente