Db Milano 03/02/2018 - campionato di calcio serie A / Inter-Crotone / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Ivan Perisic

(CdS) Inter, è crisi: Spalletti rimane senza gol

Inter, non si segna

L’ Inter, secondo il Corriere dello Sport in edicola oggi, è in crisi. Pochissimi gol, troppe gare senza segnare, e i due punti ricavati nelle ultime tre partite: questa è l’anatomia della crisi nerazzurra. Meno male che c’è la classifica a far sorridere i nerazzurri: il pareggio a reti bianche del derby romano di ieri mette i ragazzi di Spalletti si al quinto posto, ma a un punto dal terzo.

In ogni caso, ecco le parole del quotidiano romano sulla crisi a tinte nerazzurre: “A Bergamo ha collezionato la terza partita di fila senza successi e senza gol segnati, ha sprecato l’ennesima occasione per fare un passo importante verso la zona Champions e ha confermato preoccupanti difficoltà a fare risultato in trasferta. La mini volata di 6 incontri per centrare uno dei primi 4 posti, dunque, si inizia con grande preoccupazione”.

I 270 minuti senza segnare, in effetti, sono un motivo di grande preoccupazione per Spalletti e i suoi calciatori. I due punti nelle ultime tre partite lo sono ancora di più. La nota lieta rimane la difesa, la terza in campionato, ma senza i gol il sogno Champions finirà presto.

Le partite senza segnare sono nove

L’ Inter, in questo campionato, non ha segnato per ben nove volte. Un numero assurdo, che diventa ancor di più tale quando si scopre che il Benevento ha segnato più gol dei nerazzurri (18 a 17, ndr).

Inoltre, a causa di questa penuria realizzativa, i nerazzurri soffrono maledettamente in trasferta. Spalletti, infatti, lontano da San Siro ha raccolto meno punti di Napoli, Juventus, Lazio, Roma, Milan e Fiorentina. Si tratta del settimo posto per punti fatti fuori casa. Troppo pochi, secondo il Corriere dello Sport, per pensare alla Champions.

(TS) Icardi e il suo “Mal di Mondiale”. Ecco la cura

(Corsera) La lotta Champions resta viva. Il pareggio tra Lazio e Roma…