(CdS) De Vrij, il tempo stringe: Inzaghi deve decidere. La sensazione…

CdS – De Vrij più no che sì: l’olandese isolato nello spogliatoio

Dopo averlo provato tra i titolari a inizio settimana, Simone Inzaghi ora sembra orientato a lasciare fuori Stefan De Vrij dal delicato confronto con l’Inter che deciderà l’ultimo posto per la Champions. Decisivo sarà il colloquio tra il tecnico e l’olandese.

Inzaghi ha un bel rapporto con De Vrij, si fida, non ha mai dubitato della sua professionalità, ma prima di metterlo in campo vorrebbe garanzie totali ed essere sicuro di non sbagliare, spiega il Corriere dello Sport.

Solo se l’olandese fosse tranquillo e non avvertisse alcun disagio, giocherebbe dal primo minuto. Altrimenti no perché domenica serviranno undici guerrieri, pronti a combattere, ad aiutarsi sul campo, a sputare l’anima per la Champions da giocare (l’anno prossimo) con la Lazio e togliendola all’Inter.

Lo spogliatoio ha scaricato De Vrij?

E in questa piega del discorso si apre un altro aspetto determinante. Non è sfuggito allo Scida il nervosismo dei giocatori, lo scaricarsi le responsabilità in modo plateale sui gol del Crotone. Le stesse perplessità sollevate dall’ambiente, destabilizzato dalla notizia del deposito del contratto da parte dell’Inter, sono circolate all’interno dello spogliatoio di Formello, dove De Vrij ora è un pochino isolato.

Ha compiuto un’altra scelta per il suo futuro. La Champions della Lazio può essere ancora nei suoi pensieri come nella testa dei compagni? Inzaghi lo sa, ne terrà conto, le sue riflessioni a 360 gradi toccheranno la squadra, al cui interno non sarebbero mancate le critiche nei confronti dell’olandese. Pesa la compattezza del gruppo, domenica all’Olimpico servirà un corpo unico per andare oltre l’ostacolo dell’Inter e prendersi la Champions.

Se De Vrij vorrà farne parte, dovrà essere convincente nel colloquio con Inzaghi, altrimenti sarà messo da parte. Il tempo stringe. Va preparata tatticamente la partita e andrà scelto uno tra Wallace Caceres per sostituirlo.

(TS) Spalletti, il futuro in sette giorni: contro la Lazio si decidono rinnovo e mercato

Buffon: “Sabato sarà la mia ultima partita con la Juve. Non è da escludere che…”