ultimissime ICARDI

Caos Inter: il momento decisivo è stato a dicembre

INTER ICARDI – Dopo la debacle contro l’Eintracht Francoforte l’Inter rischia di entrare in un vortice pericolosissimo in vista del finale di stagione. Alla vicenda Icardi si aggiungono ora le polemiche sulla gestione tecnica di Spalletti che non gode più la fiducia di larga parte dei tifosi. E come se non bastasse, l’undici sceso in campo contro i tedeschi, pur rimaneggiato nell’organico, non ha dimostrato alcuno spirito di reazione, nessuna volontà di ribellarsi al momento negativo, come i tifosi si aspettavano.

Enzo Bucchioni è tornato sull’argomento nel pomeriggio di oggi in una intervista ai Radio Sportiva. Al di là della vicenda che coinvolge l’ex capitano nerazzurri, il giornalista ha individuato nell’eliminazione dalla Champions il vero “punto di rottura” della stagione nerazzurra. “Per l’Inter resta il rammarico per la Champions. Forse ha pagato il voler gestire contro il Tottenham. Se fosse andata avanti qualcosa sul mercato forse Zhang avrebbe fatto“.

Per quanto riguarda Icardi, Bucchioni è convinto che molti club possano essere interessati ad un bomber con le sue caratteristiche. Ovvio che queste devono sposarsi alla perfezione con il progetto tattico della squadra. Icardi ha bisogno di una squadra che lavori in funzione delle sue doti di finalizzatore per metterlo in condizione di esprimere al meglio la sua enorme potenzialità sotto rete.
Fonte Radio Sportiva

Milan Inter, le probabili formazioni: i dubbi di Spalletti sono a centrocampo

(Flash) Derby: il Viminale in soccorso della Curva Nord