Vincent Candela

(ID) Candela: “Inter da terzo posto, domani nessuna favorita”. Poi un retroscena

(ID) Candela considera la Roma favorita per la sfida di domani, poi svela un retroscena

Vincent Candela, ex terzino sinistro della Roma e della nazionale francese (con la quale ha vinto i mondiali del 98 e gli europei due anni dopo) ha rilasciato alcune dichiarazioni alla redazione di InterDipendenza. L’ex giocatore ha introdotto la gara di domani, che vedrà i nerazzurri affrontare proprio la Roma all’Olimpico.

L’inter viene dalla sconfitta contro il Tottenham che ha complicato la questione Champions, la Roma sta vivendo un momento difficile. Chi è favorita domani?

Il calcio è bello per questo. Perché non ci sono mai favoriti. L’inter sta meglio in questo momento, anche se in Champions ha perso con il Tottenham e si fa tutto più difficile. la Roma è già qualificata invece, però in campionato i giallorossi sono più in difficoltà. Sarà sicuramente una bella partita, perché il livello è alto e la concentrazione sarà massima. Roma Inter è sempre una gara affascinante e non vedo in questo momento una favorita.

Juventus e Napoli superiori, Inter e Roma si giocheranno la Champions con Milan e Lazio?

“Si, sicuramente la Juventus ha un altro livello, il Napoli invece con Ancelotti si conferma la seconda squadra più forte. Le altre quattro squadre si giocheranno la Champions. Il campionato è ancora lungo. L’Inter in questo momento ha qualcosa in più rispetto alle altre, e la Roma se dovesse tornare ai suoi livelli può mettere in difficoltà tutte le altre. Penso che alla fine tra le prime quattro arriveranno proprio Inter e Roma.”

Vicenda Perisic. Che idea ti sei fatto?

“Perisic è un grande giocatore. E’arrivato in finale del mondiale, quindi qualcosa vorrà sicuramente dire. Ci sono poi delle questioni che non conosciamo. Come dico sempre nessuno è perfetto. Poi spetterà all’allenatore e alla società fare le scelte”.

E’ vero che sei stato molto vicino all’Inter?

“Sì, nel 1999 avevo litigato con Zeman e per questo mi aveva messo sul mercato. L’Inter si è avvicinata, avevo un ottimo rapporto con i nerazzurri. Poi però è arrivato Capello e non mi sono più mosso.”

Roma Inter, chi vince?

“Penso che la Roma possa vincere. Credo che se i giocatori di Di Francesco si esprimono al centro per cento hanno qualcosa in più rispetto all’Inter.”

Disclaimer – Il presente articolo non è riproducibile senza citazione della fonte con inserimento di link attivo allo stesso. Ogni violazione verrà perseguita a norma di legge.

Verso Roma-Inter spalletti

Roma Inter | Spalletti dovrà fare i conti con un’insidia particolare

Inter Primavera: i nerazzurri cadono in casa contro il Napoli