Mercato Inter, si lavora su 3 rinforzi. E il Liverpool tenta l'assalto per un big

La società nerazzurra è impegnata al momento su più fronti: dai rinnovi fino alle trattative per rinforzare la squadra (magari già da gennaio)
26.10.2021 11:30 di Candido Baldini   vedi letture

Mercato Inter, tante sono le trattative che si stanno intavolando in casa nerazzurra, anche se di natura diversa.

Si lavora innanzitutto sui rinnovi. I nomi interessati in questo caso sono quelli noti, ossia Nicolò Barella e Marcelo Brozovic. La redazione di CittaCeleste. it ha riportato aggiornamenti sulle due situazioni. Per quanto riguarda l'ex Cagliari la volontà è chiara. Il centrocampista infatti vuole restare e rinnovare con l'Inter. Per questo grossi ostacoli non ci saranno, nonostante il Liveropool sarebbe pronto a fare di tutto pur di strappare Barella ai nerazzurri. Diverso il caso di Brozovic. Il croato vuole rimanere, ma non c'è ancora accordo sull'ingaggio. Il giocatore vorrebbe guadagnare di più rispetto a quello che offre la società.

Poi si tenterà di rinforzare la squadra, magari già a partire da gennaio E vista la situazione relativa a Sanchez (spiegata in questa nostra esclusiva) è possibile che si lavoererà su qualche attaccante. I nomi caldi al momento sarebbero due. Belotti non rinnoverà con il Torino, come ammesso dallo stesso allenatore. Ma appare difficile che il trasferimento possa avvenire in gennaio. Più facile che si tenti un accordo per giungo, quando l'attaccante si libererà a parametro zero. Per la sessione invernale l'occasione potrebbe essere Jovic, che non trova spazio al Real Madrid e che potrebbe quindi partire con la formula del prestito. Infine c'è la suggestione Luis Alberto. Lo spagnolo non trova spazio con Sarri, e vorrebbe coronare il sogno di ricongiungersi con Inzaghi. Tuttavia la possibilità di vedere il trequartista in nerazzurro appare molto complicata.

Resta sempre da monitorare la situazione che riguarda Villar. Il giocatore piace all'allenatore, come raccontato in questa nostra esclusiva, e ci sono margiini per una sua partenza in prestito, visto che Mourinho ha fatto chiaramente capire di non voler puntare su di lui.