Mercato Inter: Perisic saluta, risorse preziose per il mercato nerazzurro

Dopo quattro stagioni dal rendimento altalenante, Ivan Perisic saluta l'Inter. Il suo passaggio al Bayern avrà riflessi positivi
12.08.2019 20:32 di Mario Spolverini   Vedi letture
Fonte: CalcioeFinanza.it

Il sito CalcioeFinanza.it esamina le ripercussioni della cessione di Perisic in prestito al Bayern Monaco sul bilancio della società nerazzurra. Secondo le indiscrezioni di queste ore, l’affare va in porto con la formula di un prestito oneroso per 5 milioni ed un diritto di riscatto compreso tra i 20 ed i 25 milioni di euro.

Da ciò emergerebbe un risparmio (in questa stagione) ed una plusvalenza (al 30 giugno 2020). Nel dettaglio Calcio e Finanza.it evidenzia che “ Perisic ha un impatto a bilancio pari a 10,1 milioni di euro: con un costo storico di 20,9 milioni di euro, oggi il croato ha un ammortamento annuo pari a circa 2,7 milioni di euro, con un ingaggio netto da 4 milioni pari a circa 7,4 milioni lordi.”

L’importo del prestito supera quello dell’ammortamento permettendo anzi un guadagno di 2,3 milioni.”Nella prima stagione, l’operazione avrebbe così un impatto positivo per 9,7 milioni, derivanti dal risparmio dell’ingaggio lordo e dal guadagno rispetto all’ammortamento.”

L’anno prossimo, quando il valore a bilancio del croato sarà sceso a circa 5,5 milioni, il riscatto di 20 milioni porterebbe una plusvalenza di 14,5 milioni. Ovviamente se il valore del riscatto fosse invece di 25 milioni la plusvalenza ammonterebbe a 19,5, Somme importanti per il prosieguo del mercato attuale e per l'impostazione di quello della prossima stagione.