Mercato Inter, Marotta prova il colpo dal Real Madrid: il punto

L'amministratore delegato della squadra nerazzurra vuole regalare un innesto di qualità a centrocampo e pensa ad un giocatore blancos
24.11.2021 09:00 di Gianfranco Rotondo   vedi letture

Mercato Inter: Beppe Marotta, per giugno, proverà il colpo Isco dal Real Madrid.

Secondo quanto riportato dalla Spagna, nello specifico il sito fichajes.net, la società nerazzurra sarebbe alla ricerca di un forte centrocampista di qualità in vista della prossima stagione, visto che Brozovic è in scadenza e la situazione contrattuale non è stata definita, Calhanoglu non è inamovibile, Vidal e Vecino andranno via a parametro zero e Gagliardini e Sensi non hanno dato ancora le dovute garanzie a Simone Inzaghi, è il solo Barella ad dare le giuste certezze in viale della Liberazione. E proprio per questo, i dirigenti nerazzurri, vogliono provare a portare a Milano dal Real Madrid, il su citato Isco.

Un giocatore fuori dai piani di Carlo Ancelotti e che non rinnoverà il suo contratto con i blancos, visto che è in scadenza nel giugno del 2022. Un'occasione molto importante che Beppe Marotta e Piero Ausilio valutano in vista del mercato estivo, anche se, su di lui, non manca affatto la concorrenza dall'Italia. Infatti, sia la Juventus che il Milan stanno cercando un giocatore di qualità che possa fungere da trequartista e da mezz'ala, per poter dare più fluidità alla propria manovra, visto che i bianconeri, fino ad ora, non hanno potuto contare molto su Arthur, mentre i rossoneri, a parte Diaz, hanno bisogno di un giocatore di livello in quella zona di campo.

Vedremo se si concretizzerà questa trattativa e se davvero i dirigenti ci proveranno in maniera convinta. Di sicuro, da viale della Liberazione, non vogliono farsi trovare impreparati nell'eventualità di poter acquistare un giocatore in quella zona di campo, con Nahitan Nandez del Cagliari, già trattato nel corso della sessione estiva di calciomercato, e Davide Frattesi, new entry tra i nomi che stanno visionando i dirigenti, sempre al centro dei pensieri dell'Inter.