Joao Mario Inter, svolta per la cessione? I nerazzurri abbassano le pretese

Il futuro di Joao Mario potrebbe essere ancora allo Sporting Lisbona. I nerazzurri abbassano le pretese ma c’è ancora l’ostacolo ingaggio da superare
12.05.2021 15:00 di Vincenzo Mirto   Vedi letture
Fonte: Calciomercato.com

L’Inter ha l’obiettivo di ridurre il monte ingaggi e gli uomini di mercato sarebbero al lavoro per piazzare tutti gli esuberi presenti in rosa. Tra i giocatori che sembrerebbero destinati a lasciare i nerazzurri a fine stagione ci sarebbe ancora Joao Mario, attualmente in prestito allo Sporting Lisbona.

Il centrocampista è praticamente rinato dopo alcune stagioni deludente ed è stato uno dei principali protagonisti dello scudetto vinto dal club lusitano. Lo Sporting Lisbona avrebbe intenzione di puntare su di lui a fine stagione, ma ci sarebbero ancora alcuni ostacoli da superare. Stando a quanto riportato da calciomercato.com, i nerazzurri valuterebbero il giocatore 10 milioni di euro ma sarebbero disposti ad accontentarsi di una cifra minore. L'obiettivo sarebbe quello di incassare  almeno 6,7 milioni di euro, ovvero la cifra che sarà a bilancio a giugno.

Il più grande ostacolo da superare sarebbe quello dell’ingaggio da 2.7 milioni di euro percepito attualmente da Joao Mario, cifra fuori dai parametri dello Sporting Lisbona. I lusitani, infatti, contribuiscono attualmente al pagamento solo per un milione, con il resto dello stipendio a carico dell'Inter. Dal Portogallo, però, sono sicuri che l’ostacolo potrebbe essere superate grazie ad un incentivo fiscale pari al 50%, valido per cinque anni e destinato a tutti i contribuenti registrati  entro il 2015 che non abbiano risieduto nel Paese tra il 2016 e il 2018, e che vi abbiano fatto ritorno tra il 2019 e il 2020.