Inter, ora il mercato delle cessioni: quanti esuberi da piazzare

Dopo la cessione di Godin e dei suoi giovani talenti in prestito, ora l?inter cerca di piazzare e suberi o giocatori che non fanno più parte del progetto tecnico.
22.09.2020 13:00 di Federico Cimolai   Vedi letture
Fonte: Tuttosport

Definita la cessione di Godin al Cagliari, con il contemporaneo arrivo di Vidal in nerazzurro, l'Inter ora si accinge a piazzare altri esuberi o giocatori non più rientranti nei piani di Antonio Conte. Per esempio Antonio Candreva, molto vicino alla Sampdoria. La cessione dell'esterno romano farà spazio all'arrivo di Darmian dal Parma.

Probabile rescissione per Asamoah, mentre si cercano acquirenti all'estero per Dalbert e Joao Mario. Pista non semplice per entrambi. Togliendo le cessioni dei big con i quali sarebbe possibile fare cassa (Brozovic e Nainggolan su tutti) per dare l'assalto ad altri obiettivi di mercato nerazzurri, ci sono diverse situazioni in continua evoluzione. Skriniar resterà, verrebbe ceduto solo nel caso di una super offerta. Ranocchia, rifiutato il Genoa, resterà fino alla scadenza del contratto prevista l'anno prossimo.

Vecino non tornerà a disposizione fino ad ottobre-novembre, quindi nessuna squadra investirà su di lui. La sua partenza è spostata a gennaio. In prestito i giovani talenti nerazzurri. Salcedo tornerà al Verona, Agoumè sarà girato allo Spezia, per Esposito e Pirola esperienza in serie B con la Spal.