GdS - Pinamonti, l'Inter vuole evitare un nuovo caso Zaniolo

14.06.2019 21:01 di Raffaele Campo   Vedi letture
Fonte: La Gazzetta dello Sport

Una delle questioni più importanti del mercato estivo dell'Inter riguarda Andrea Pinamonti, giovane attaccante che ha concluso la stagione in prestito al Frosinone, con cui ha segnato 5 gol, ed è stato protagonista nei Mondiali Under 20 in Polonia.

"La Gazzetta dello Sport" fa il punto della situazione. Così si legge nel sito del quotidiano milanese: "L'infortunio gli ha precluso la partecipazione all'Europeo Under 21, ma non gli toglierà il ruolo di protagonista dell'estate. In campo e fuori. Dopo l'ottimo Mondiale U20, Andrea Pinamonti si era aggregato al gruppo di Gigi Di Biagio con un problema fisico che poi lo ha costretto al forfeit e alle ferie anticipate. Intanto però è finito nel mirino di molti club, non solo italiani. Il suo futuro prossimo sembra lontano dall'Inter, ma soltanto momentaneamente. Il club nerazzurro infatti sta cercando una sistemazione in prestito per l’attaccante trentino, ma potrebbe valutare una cessione soltanto in caso di necessità sul capitolo plusvalenze – e quindi entro il 30 giugno – e ovviamente solo mantenendo un diritto di recompra sul giocatore. Insomma, mai più un caso Zaniolo. E visto l'ultimo anno di Pinamonti è il caso di non rischiare nulla.

Andrea attende sviluppi dal mercato, consapevole che il prossimo anno comunque dovrà cercare di farsi largo lontano da Milano. Dopo l'esperienza a Frosinone (27 presenze e 5 gol), Andrea è pronto per un nuovo step di carriera, magari in un club di media fascia, con ambizioni più alte di una semplice salvezza. Il Mondiale in Polonia gli ha garantito una visibilità internazionale e il ragazzo di Cles ha sfruttato al meglio l'occasione, dimostrando anche personalità e maturità. L'obiettivo resta quello di tornare ad Appiano dalla porta principale, per essere uno dei protagonisti del futuro, ma ora conta continuare a giocare e segnare. È l'unico modo possibile per dimostrare di essere pronto a giocarsi il posto anche nell'Inter".