Cavani Inter, proposto un biennale: si lavora solo sulla cifra dell'ingaggio

Secondo le ultime indiscrezioni riportate da Tuttomercatoweb l'Inter avrebbe messo sul piatto un biennale dal 7,5 milioni per Cavani. Arriva la risposta
25.05.2020 13:00 di Giovanni Benvenuto   Vedi letture
Fonte: TuttoMercatoWeb

Edinson Cavani è il primo nome sul taccuino di Marotta. Il centravanti è in scadenza di contratto col Psg e adesso il club targato Suning si è fatto avanti offrendo all'uruguayano 7,5 milioni per due anni. Il giocatore ha già espresso tutto il suo gradimento per la piazza nerazzurra, anche se nelle ultime ore sarebbe già arrivata la controproposta dell'entourage. La formula adottata dalla dirigenza capitanata da Zhang è identica a quella adottata per Eriksen e Lukaku ma "El Matador" avrebbe già stabilito la cifra del nuovo ingaggio: 20 milioni in due anni rispetto ai 15 offerti dalle parti di Viale della Liberazione, con le due parti che mantengono vivi i contatti.

Da non sottovalutare però i club concorrenti nella trattativa: uno di questi è senza dubbio l'Atletico Madrid. Il club allenato da Simeone aveva raggiunto una bozza d'accordo, ma successivamente l'affare si è arenato coi colchoneros che hanno fatto dietrofront. Nonostante questo Cerezo continua a monitorare la situazione, anche se l'Inter si sarebbe piazzata decisamente il pole position per aggiudicarsi l'ex Napoli. 

Timido invece l'interesse del Newcastle: la nuova proprietà vorrebbe rinforzare l'organico con elementi di spessore, coi magpies che al momento non rappresenterebbero la prima scelta di Cavani in vista della prossima stagione. Lo stesso discorso vale per l'Inter Miami: l'MLS sarebbe una destinazione gradita ma solo a fine carriera. Marotta lavora ancora sulla cifra da stabilire, non ci saranno stravolgimenti per addolcire l'accordo data la politica societaria e gli equilibri nello spogliatoio di Appiano Gentile. Possibile un bonus sul contratto, a riportarlo è Tuttomercatoweb.