Bastoni-Inter, si cerca l'intesa per il rinnovo: il retroscena su questa estate

Il difensore nerazzurro ha appena prolungato il suo contratto fino al 2024, ma ci potrebbe essere un ulteriore allungamento del rapporto
12.10.2021 22:00 di Gianfranco Rotondo   vedi letture

Bastoni-Inter, prove di intesa per il rinnovo.

Il difensore della Nazionale italiana si è dimostrato essere una della colonne della squadra nerazzurra ed uno dei titolari inamovibili per Simone Inzaghi. Non solo, ma insieme a Barella – leggi qui le ultime sul rinnovo del centrocampista - è stato designato come colui che dovrà far parte di quella colonna portante tutta italiana che dovrà caratterizzare l’Inter del presente, ma anche quella del futuro. Ecco che, proprio per questo, la società ed il giocatore, come riportato da parte del sito TMW, dovrebbero incontrarsi per rinnovare ulteriormente il contratto.

Infatti, se è vero, da un lato, che l’ultimo rinnovo fino al 2024, con un stipendio aumentato a 2,8 milioni di euro, è avvenuto qualche mese fa, è altrettanto vero, dall’altro, che si tratta di una scadenza non proprio lontanissima, ed è per questo che in viale della Liberazione si vuole provare ad ogni costo a blindare il difensore classe ’99 che alla sua giovane età può vantare di aver vinto già uno scudetto ed un Europeo con la Nazionale di Roberto Mancini.

Un giocatore prezioso e da blindare, cosa che non è affatto passata inosservata alle grandi squadre europee come il Bayern Monaco che questa estate avrebbe voluto portare in Baviera Bastoni offrendo all’Inter una cifra di 60 milioni di euro, prima di virare su Upamecano. La società nerazzurra ha risposto picche, ma una scadenza non proprio lontana potrebbe avvicinare altre voci di altre squadre che hanno una disponibilità economica non indifferente – a tal proposito, clicca qui per leggere dell’interesse del Real Madrid.