Credit @imagephotoagency

Buffon, addio alla Juventus: “Sabato mia ultima partita”

“Sabato giocherò una partita e questa è l’unica cosa certa, Agnelli è a conoscenza di tutto quello che sta accadendo intorno a me ed è un consigliere del quale non voglio privarmi”. Così il portiere Gigi Buffon nel giorno in cui ha annunciato che quella contro il Verona sarà la sua ultima partita con la maglia bianconera.

“Fino a 15 giorni fa era risaputo e certo che avrei smesso di giocare. Adesso sono arrivate delle proposte e delle sfide stimolanti sia in campo che fuori e la più importante, per quel che riguarda il fuori, me l’ha fatta pervenire proprio il presidente Agnelli”.

“La prossima settimana, dopo 2-3 giorni di riflessioni, in modo sereno prenderò la decisione definitiva che alla fine sarà quella di seguire ciò che urla la mia indole e la mia natura. Tra le proposte è da escludere l’Italia? Non se ne parla per l’Italia. Ci poteva essere un ritorno al Parma, ma sono cose romanzate, ma niente di più”.

Le parole di Agnelli

“Grazie di cuore per questi 17 anni, a Gigi Buffon, l’anno prossimo prossimo il portiere della Juventus sarà Szczesny”. Così il presidente della Juventus Andrea Agnelli, nella conferenza stampa all’Allianz Stadium in cui Buffon ha confermato che sabato sarà la sua ultima partita a difendere la porta bianconera.

“I suoi numeri sono pazzeschi. Con la Juve ha giocato 17 stagioni straordinarie, qualsiasi decisione prenderà avrà il mio pieno supporto”.