Ausilio tira il freno a meno: niente mercato estivo col botto

Intervistato in esclusiva dal giornalista di Sky Sport Gianluca Di Marzio, il DS interista Piero Ausilio ha parlato anche di mercato. L’insediamento di Beppe Marotta all’interno della dirigenza nerazzurra, si pensava implicasse anche degli investimenti abbastanza corposi per la prossima sessione di mercato estiva.

Il nuovo Presidente dell’Inter Steven Zhang, figlio del patron Jindong Zhang, è stato abbastanza chiaro: Suning vuole rendere il club meneghino il migliore al mondo. Per fare ciò, serviranno manovre sul mercato mirate. Dalla prossima estate l’Inter uscirà dal settlement agreement, ma il Direttore Sportivo nerazzurro ha voluto fare chiarezza sin da subito.

Ausilio: “In estate niente acquisti stellari”

“Il mercato estivo dovrà tenere conto del Fair play, ma non avrà più il problema del settlment agreement, ma non ci aspettiamo acquisti stellari. Punteremo su giocatori di qualità ma anche cedendo, non si può solo comprare”.

Nelle ultime settimane si è parlato molto di alcuni pupilli di Beppe Marotta, uno su tutti Sergej Milinkovic-Savic della Lazio. Il patron del club biancoceleste Claudio Lotito però, nonostante il serbo quest’anno non stia brillando, difficilmente si convincerà a cedere il proprio n°21 per meno 70-80 milioni di euro. Per fare operazioni simili, chiaramente servirà vendere e ad oggi, il maggiore indiziato a fare le valigie resta Ivan Perisic.

mercato inter

Mercato Inter: il dopo Handanovic viene dal Brasile

Ausilio senza segreti: svelato il retroscena sulla cessione di Coutinho