Alisson: “Grazie per i complimenti, ma non dedico la prestazione a Spalletti…”

Inter Luciano Spalletti

Alisson: al termine di Roma Atletico Madrid, dopo una bella prestazione, ha risposto così sulla domanda su Spalletti

Alisson: bella gara all’Olimpico tra Roma e Atletico Madrid, valida per la fase ai gironi di Champions League. Al termine di questa, il portiere brasiliano si è intrattenuto ai microfoni di Premium Sport.

Gli spagnoli hanno giocato il solito calcio di Simeone: molto compatti e pronti a ripartire verso la porta avversaria. L’assenza però di un attaccante di peso, ha sicuramente inciso sulla fase realizzativa.

Il giovanissimo Vietto, ha sprecato davanti la porta un incredibile occasione; anche Griezmann è sembrato meno lucido del solito.

La Roma ha provato a costruire gioco, puntando però molto su individualismi e strappi sulle corsie laterali.

Uno zero a zero che alla fine, è rimasto tale proprio grazie ai prodigi di Alisson che alla domanda specifica su Spalletti, avrebbe risposto in questo modo, non celando più di tanto un pizzico di amaro:

“Grazie per i complimenti, questa sera era una difficile, abbiamo cercato di fare il meglio ma non abbiamo segnato. È importante però non aver subito gol.

Qual è stata la parata più difficile? Forse l’ultima, su Saul. Prestazione dedicata a Spalletti? No no, con il mister ci volevamo bene, sono stato un po’ in attesa ma questo è il calcio, è l’allenatore che decide, anche Szczesny ha fatto bene ma ora è arrivato il mio momento”.