Adani esalta Skriniar, ma su Candreva punzecchia Spalletti

L’ex difensore dell’Inter torna sulla gara di domenica

L’opinionista di Sky Sport, Daniele Adani, ha analizzato la gara tra nerazzurri e partenopei, nella sfida che si è disputata a San Siro, nello specifico la prova di diversi calciatori delle due compagini.

L’ex centrale di Inter ed Empoli, ha commentato ai microfoni dell’emittente satellitare, soffermandosi sulla prestazione della squadra di Maurizio Sarri contro la formazione allenata da Luciano Spalletti.

Adani si sofferma su Hamsik, Candreva, Jorginho e Skriniar

Queste le sue parole: “Marek Hamsik? Numeri alla mano, segna quanto Mauro Icardi: sono dei numeri straordinari, specie se pensiamo che si tratta di un centrocampista. Lo slovacco a Milano non ha fatto una buona gara e Piotr Zielinski è il suo sostituto naturale: un cambio che ci stava”.

“Ci sta meno la sostituzione di Antonio Candreva: ha giocato tanti palloni, meritava di stare in campo. Inter stanca nella ripresa, perché il Napoli fa correre molto gli avversari. Il Napoli viene studiato dagli allenatori, cerchi sempre delle contromisure per fermarlo e talvolta ci riesci. Inter messa bene in campo, organizzata nel modo giusto, davvero corta: spazi inesistenti per il Napoli al San Siro. Buone le chiusure di Jorginho su Eder: non può tenere nell’uno contro uno, fa come Milan Skriniar e anticipa sempre la chiusura”.

Giudice sportivo | Doppia ammenda per l’Inter, tegola per la Samp, out…

Ferrero Chievo Verona Sampdoria

Sampdoria-Inter, a Marassi i nerazzurri parleranno anche di mercato