Ad Udine per continuare la rincorsa Champions

VINCERE PER DARE CONTINUITÀ

La truppa di Stefano Pioli si sta preparando bene in vista della ripresa, programmata domenica alle ore 12,30 al “Dacia Stadium”, test importante e pieno di insidie per tanti motivi. Prima di tutto è il primo impegno ufficiale del 2018 dopo circa 20 giorni di riposo che visto il momento i neroazzurri avrebbero volentieri evitato.

La squadra del patron Pozzo , cambiando allenatore con Luigi Del Neri al posto di Giuseppe Iachini, sembra aver ritrovato quella continuità venuta a mancare precedentemente soprattutto in casa con Thereau e Zapata ritrovati e Fofana che si è rivelata la vera sorpresa di questo girone di andata. Test importante quindi per in neroazzurri chiamati a dare continuità al periodo super positivo prima di Natale fatto di 3 vittorie consecutive e 0 gol subiti.

PIOLI STUDIA GLI UNDICI ANTI-UDINESE

Importante, per chiarire gli ultimi dubbi, sarà il test di oggi a Marbella dove Stefano Pioli potrà scegliere accuratamente l’undici che darà battaglia alla truppa di Del Neri. Orientato a confermare la formazione che tanto bene ha fatto contro la Lazio nell’ultima partita del 2016, con il solo dubbio che riguarda J. Mario-Banega, con il portoghese che rientra dalla squalifica.

L’Inter dovrebbe scendere in campo con Handanovic in porta, difesa a 4 con D’ambrosio, Miranda, Murillo, Ansaldi a dar loro copertura dovrebbe agire ancora la coppia Brozovic-Kondogbia, che ha fatto benissimo nella vittoria contro la squadra capitolina, a supporto di Icardi l’imprevedibilità di Perisic e Candreva, con Pioli che deciderà solo a ridosso della gara chi schierare tra la duttilità di J. Mario e la tecnica di Banega per completare il reparto offensivo. Feste alle spalle per l’Inter è tempo di iniziare questo 2017 pieno di aspettative con il piede giusto per dare soddisfazioni ai tifosi e soprattutto a Suning che sta investendo tanto per tornare ai vertici italiani ed europei.

Angelo Stefanini

Biasin: “Ecco i cinque giocatori che partiranno. Il viaggio di Ausilio e Pioli a Nanchino…”

draxler

Calciomercato: tutte le ufficialità della prima giornata