Lazio-Inter: Perisic tra i migliori, Correa il bocciato senz'appello

Tutta la difesa nerazzurra è insufficiente, il peggiore in campo è stato Joaquin Correa. All'Olimpico si 'salva' solo Ivan Perisic
17.10.2021 08:05 di Raffaele Garinella Twitter:    vedi letture
Fonte: InterDipendenza

Lazio-Inter: le pagelle a mente fredda, il giorno seguente la pesante sconfitta per 3-1 dei nerazzurri. Tutta la difesa è insufficiente, il peggiore in campo è stato Joaquin Correa. All'Olimpico si 'salvano' solo Ivan Perisic, Matteo Darmin e Nicolò Barella. Ora la squadra di Simone Inzaghi dovrà dare, martedì sera, una prova di forza contro lo Sheriff, in Champions League, per continuare a sperare nel cammino in Champions League. 

Handanovic 6: può nulla sul rigore, peccato per la respinta sui piedi di Felipe. È la rete che, di fatto, 'ammazza' l’Inter contro la Lazio.

Skriniar 5: non idilliaco nella marcatura di Milinkovic Savic. Male anche per il resto della sua partita.

De Vrij 5,5: il migliore del terzetto difensivo, ma lontano dal suo rendimento standard

Bastoni 5: il suo il tocco di mano rimette in careggiata la Lazio di Maurizio Sarri. Sfortunato. 

(67’ Dumfries 5: molto fumoso nella corsa, poco arrosto nella sostanza che apporta all'incontro contro i biancocelesti)

Darmian 6,5: buona prova in entrambe le fasi per l'esterno italiano

Barella 6,5: il solito, instancabile motorino. 

Brozovic 5: accerchiato dalla mediana biancocelste, perde la regia e di conseguenza il controllo del centrocampo.

Gagliardini 5,5: quantità si, qualità no. La sua partita appare inevitabilmente condizionata dal cartellino giallo.

(67’ Vecino 5,5: non aggiunge nulla rispetto a Gagliardini) 

Dimarco: 6,5: era a terra in occasione del 2-1 della Lazio. Peccato, davvero. Una partita comunque di sostanza per l'esterno italiano. 

Dzeko 5: mai realmente pericoloso. 

(76’ Lautaro 5: si nota la stanchezza degli impegni in Nazionale) 

Perisic 6,5: gol a parte, è tra i migliori per intraprendenza.

(67’ Correa 4,5: serata inconcludente. Sicuramente il peggiore in campo).

Inzaghi 5: la sua Inter subisce troppo. Altre tre reti e fase difensiva da registrare quanto prima.