Perisic a Premium Sport: “Due parole: dobbiamo svegliarci”

Perisic carica i suoi compagni

È un Ivan Perisic molto grintoso e arrabbiato quello che si presenta ai microfoni di Premium Sport per commentare e analizzare ciò che attende l’Inter con i prossimi impegni in campionato ed Europa League.

Il croato, pezzo da novanta e colonna della nuova Inter, sa che gli investimenti della nuova proprietà cinese sono stati molto onerosi, ma è convinto che solo la determinazione porterà i nerazzurri a ripagare Suning per gli sforzi economici e i tifosi per le aspettative che nutrono su una squadra che, sulla carta, appare come la più accreditata tra le anti-Juve.

Queste le parole a Mediaset del numero 44 nerazzurro, che cerca di trovare la ricetta per uscire dal periodo di appannamento della banda di De Boer: “I risultati nelle prime due gare di campionato non sono stati buoni. Dobbiamo svegliarci. Sono arrivati giocatori nuovi che dovranno abituarsi al calcio italiano. Cosa serve per battere la Juve? I nuovi proprietari hanno investito tanto, ma i soldi non giocano. Dobbiamo dimostrare quello che valiamo sul campo. Loro hanno fatto un buon mercato. Non sarà facile ma non abbiamo paura”.

Gabigol: “Sarò fuori dall’Europa League per il mio bene”

(CdS) Rebus terzini. A De Boer la scelta